Errori arbitrali, i tifosi di Inter e Napoli si rivolgono al “Comitato tutela tifosi sportivi”

© foto www.imagephotoagency.it

L’arbitraggio di Orsato in occasione di Inter-Juventus ha creato molte polemiche: i tifosi neroazzurri e quelli del Napoli si sono rivolti al “Comitato tutela tifosi sportivi”

Polemiche ad oltranza. La gara Inter-Juventus non è ancora terminata, le proteste dei tifosi contro l’arbitro Orsato si stanno prolungando più del dovuto. Come riporta l’edizione online de “Il Mattino”, i tifosi neroazzurri e quelli del Napoli hanno deciso di seguire le orme dei laziali agendo per vie legali. In tanti si sono rivolti al “Comitato tutela tifosi sportivi”, presieduto dall’avvocato Carlo Claps, con la richiesta di organizzare iniziative concrete in difesa dei consumatori. «Non si tratta di difendere la propria squadra del cuore – spiega Claps – ma gli interessi di tutti perchè il pubblico è parte essenziale dello spettacolo visto che con i soldi della gente hanno ragione di esistere contratti televisivi, abbonamenti e scommesse». Il Comitato dunque sta preparando un dossier da presentare alla Procura della Repubblica, inserendo tutti gli episodi incriminati che hanno influenzato il regolare andamento del campionato. Sarà poi presentato anche ai maggiori organi del calcio italiano: Lega, Figc e Coni. Partità infine anche un invito rivolto all’Aia, a cui si chiede l’utilizzo della tecnologia in modo più trasperente per consentire ai tifosi di ascoltare il dialogo tra arbitro e assistenti.

Articolo precedente
la giocata del matchCondò: «Lazio? Calendario non facile, ma può raggiungere la Champions!»
Prossimo articolo
scudetto 1915Scudetto 1915, Bicocchi: «C’è una storia da riscrivere, questo oblio è ingiusto»