De Martino: «Domani la presentazione delle maglie. Dieci tifosi potranno partecipare all’evento»

de martino
© foto www.imagephotoagency.it

Nella serata di domani, finalmente verranno svelate le maglie della prossima stagione

La Lazio sta preparando la prossima stagione e non solo col calciomercato. A Formello si sono già riaperti i cancelli per il primo allenamento in attesa del ritiro di Auronzo. In Paideia si stanno svolgendo le visite dei giocatori e domani verranno svelate le tanto attese maglie per il prossimo anno calcistico. A presentare l’evento è Stefano De Martino che a Lazio Style Radio parla così: «Domani verranno svelate le nuove maglie per la stagione calcistica che sta per aprirsi con ritiro di Auronzo di Cadore, dove torneremo con piacere dopo anni che ogni estate siamo lì. La squadra incontrerà la tifoseria e gli abitanti, che ormai sono tifosi della prima squadra della Capitale. Sarà un momento di festa e di ripartenza. Domani ci sarà la presentazione della prima maglia da gioco e quella che la squadra indosserà in Europa League. L’evento si terrà a Spazio Novecento, splendida cornice in cui era già stata organizzata l’ultima cena di Natale. Si tratta ormai di un punto di ritrovo per i vari eventi biancocelesti» 

TIFOSI – La dirigenza vuole al proprio fianco i tifosi e proprio a loro dedica una speciale iniziativa: «D’accordo con il marketing, daremo la possibilità a dieci ascoltatori della radio, di partecipare all’evento di presentazione delle maglie. Dalle 17 alle 20 di oggi porremo ai nostri ascoltatori alcuni quesiti che riguarderanno la storia biancoceleste. Chi darà la risposta corretta sarà ospite e potrà vivere anche il backstage dell’evento. Il quiz durerà fino a domani mattina, per poter avere la possibilità di segnare i vari contatti, espletare le formalità e poter accogliere i vincitori».

Articolo precedente
Biglia calciomercato lazioAnastasi: «Se Biglia rimanesse gli toglierei la fascia da Capitano»
Prossimo articolo
mauricioMauricio: «Non tornerò alla Lazio. Voglio giocare ad alti livelli»