Champions, Melli: «Non c’è partita, bene la sconfitta di misura. Post Covid Lazio inguardabile»

© foto Mg Genova 17/10/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Lazio / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Maya Yoshida

Il noto giornalista Franco Melli ha parlato ai microfoni di RadioRadio nel pomeriggi.

Franco Melli ha parlato di Lazio-Borussia Dortmund a RadioRadio.

«I tifosi stasera non andando allo stadio si risparmiano un dispiacere. Haaland è un fuoriclasse assoluto. Mi immaginavo in maniera completamente diversa il ritorno della Lazio in Champions, questa non mi pare una squadra all’altezza del Borussia, resterei tranquillo se la Lazio perdesse di misura, io penso che non ci sia proprio partita. Il Borussia secondo me dà 3 gol di scarto sempre alla Sampdoria, e credo che lo stesso gap ci sia con la Lazio questa sera. La cosa fenomenale è che il BVB lancia giovanissimi, da Bellingham di 17 anni a Moukoko che ha 15 anni, mentre la Lazio non riesce a far giocare 10 minuti ad Armini. E’ un problema del calcio italiano, non della Lazio per carità. Avete visto le condizioni dei migliori giocatori della Lazio a Genova? Io sono rimasto male per Fares per esempio, mi è sembrato un giocatore impaurito, trattenuto, che ci aspettiamo da lui questa sera? L’assenza di Lazzari è gravissima. Da dopo il Covid la Lazio in generale è inguardabile».