Calciomercato Lazio, Tare a caccia di un esterno: ecco tutti i profili studiati. Mentre Zappacosta…

Zappacosta live calciomercato lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Tre giorni alla fine del calciomercato e Lazio sempre alla caccia di un esterno. Ecco tutti i nomi sul taccuino di Igli Tare

«Vedremo se si potrà fare qualcosa per migliorare». Con queste parole Igli Tare non chiude ad un nuovo acquisto, anzi lascia intendere che la Lazio interverrà. Tra tre giorni chiude il calciomercato e il ds si sposterà nella giornata di oggi a Milano, dove rimarrà presumibilmente fino a giovedì, giorno della partita di Coppa Italia con l’Inter. Nel capoluogo lombardo Tare potrebbe incontrare procuratori e ds per portare avanti, quella che al momento è un’operazione segretissima. L’albanese agisce sempre in incognito e non svela mai i suoi obiettivi, se non quando è sicuro di aver concluso l’affare.

NOMI – L’unica cosa certa al momento sembra essere il ruolo: esterno destro, magari duttile e abile a giocare anche nei tre di difesa. Secondo Il Corriere dello Sport, il mister x di Tare è racchiuso una vasta lista di calciatori compresi tra i 22- e 24. Uno di questi potrebbe essere Foket 24enne del Reims. Era stato cercato dalla Lazio nell’estate del 2017 quando poi arrivò Marusic. Per caratteristiche è molto simile a Castagne dell’Atalanta, non a caso tutti e due erano sulla lista di Tare. In Bundesliga ci sono giovani da monitorare con attenzione: William del Wolsburg e Maffero dello Stoccarda, quest’ultimo molto abile anche come difensore centrale. Poi c’è Jeremy Toljan, tedesco-statunitense classe 1994 mai utilizzato dal Borussia Dortmund e in cerca di spazio. Infine vanno tenuti in considerazione Valentino Lazato (Hertha Berlino) e Mitchell Weiser (Bayer Leverkusen), quotatissimi e con una valutazione simile a Zappacosta. Dulcis in fundo proprio lui, il più chiacchierato degli esterni cercati dalla Lazio. L’operazione non è tramontata del tutto: Alessandro Lucci sta cercando in tutti i modi di spostarlo da Londra entro il 31 gennaio e in questo potrebbe essere aiutato da un altro procurato Federico Pastorello. Quest’ultimo ha un buon rapporto con Marina Granovskaia (responsabile delle trattative del Chelsea), tanto da poter chiedere uno sconto per facilitare la trattativa. Inoltre Pastorello ha tra i suoi assistiti Dusan Basta che nelle prossime ore potrebbe accordarsi con il Bologna. In questo caso la Lazio si liberebbe di un ingaggio pesante, destinando dunque quei soldi per un nuovo arrivo.

Articolo precedente
LotitoMatera penalizzato di 26 punti. Il presidente: «Ho già un accordo con Lotito per la cessione di alcuni giovani»
Prossimo articolo
De VrijInter, affaticamento per de Vrij. In dubbio per la Lazio