Connettiti con noi

News

Vieri: «In Champions la Lazio dirà la sua. Tare fenomeno con quel budget…»

Pubblicato

su

vieri

Christian Vieri, ex centravanti della Lazio, ha analizzato il momento che sta vivendo la squadra di Inzaghi e non solo

Sulle colonne de Il Corriere della Sera, le parole di Christian Vieri – ex centravanti della Lazio – sul momento dei biancocelesti:

IMMOBILE – «Ciro Immobile è il contrario del suo cognome. Non dà il minimo punto di rifermento, è generoso, coraggioso, resistente e potente. E negli anni è diventato anche più freddo sotto porta. Insomma, marcare uno così è un bel problema per qualunque difensore. Ha battuto gente come Lewandowski, Messi, Ronaldo… I gol li devi fare. Ora però mi aspetto che inizi a segnare a raffica anche in Nazionale, perché ha tutte le qualità per farlo».

STAGIONE LAZIO – «Con i “se” e con i “ma” non vai da nessuna parte. Penso che la Juve avrebbe comunque gestito anche le situazioni più difficili. Un conto è giocare da outsider, un conto è dover vincere per forza. Cambia tutto quando scendi in campo con l’obbligo dei tre punti. Certe pressioni non sono facili da gestire per chi non è abituato a lottare lassù».

CHAMPIONS LEAGUE – «La Lazio in Champions League dirà la sua, ci divertiremo. Tare, poi, si muove da fenomeno con il budget che ha a disposizione. Intanto, la società è stata brava a non cedere i pezzi più importanti, cosa non da poco in questa fase economica generale».

Advertisement