Immobile: «Non molliamo! Dimostreremo che è solo un incidente di percorso» – VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

L’intervista rilasciata da Ciro Immobile al termine di Lazio-Genoa, posticipo della 23^ giornata del campionato di Serie A 2017/2018

E’ questo il calcio. Il Genoa porta via tre punti dallo stadio Olimpico giocando una partita intelligente e facendo sbattere la Lazio contro il muro difensivo. Ai biancocelesti è mancata lucidità in zona offensiva, la fortuna però ha girato ancora una volte le spalle. Ecco l’opinione di Ciro Immobile al termine del match. Queste le sue parole ai microfoni di Lazio Style Channel: «Eravamo ingabbiati davanti. E’ mancata brillantezza, ma ci sta un calo fisico dopo la sosta. La sconfitta ci aiuterà a ricompattarci e ritrovare la grinta di prima. Napoli? Serve lo spirito giusto. Giocando così non andremo da nessuna parte, servirà il 100% per non uscire dal San Paolo con le ossa rotte. Non siamo stati corti e aggressivi, questo lo paghi contro una squadra che corre. C’è tutto il campionato davanti, ci sarà modo per dimostrare che oggi è stato solo un incidente. E’ un peccato veramente mollare adesso».

Ciro Immobile ai microfoni di Mediaset Premium

L’attaccante campano è poi intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium per commentare la gara: «Non eravamo i soliti. Abbiamo giocato ogni tre giorni e un calo fisiologico ci sta. Le sconfitte aiutano a ricompattarsi. Questa partita ci fa bene, dobbiamo ritrovare lo spirito. Se giochiamo come nelle ultime tre partite a Napoli ci faremo male, perché è la squadra prima in classifica che gioca bene a calcio. Dobbiamo dare il 100%. Non era la solita Lazio che fa divertir la gente. Oggi era una bella occasione per distanziare le avversarie vista la partita difficile di sabato. Come mi sento? Sto migliorando, non era semplice giocare due partite di fila. Stasera non sono riuscito a fare benissimo».

ERRORI IN DIFESA«Non solo, non siamo stati corti, compatti e aggressivi come sempre. Questo lo apghi con una squadra come il Genoa. Non facciamo drammi, siamo terzi in classifica. Abbiamo un campionato davanti per dimostrare quanto valiamo».

NAPOLI«Se a Napoli non daremo il 100% ne usciremo con le ossa rotte. Dobbiamo dare di più e andare avanti in campionato. Dobbiamo riprendere quello che stavamo facendo nelle ultime partite. Anderson? Dobbiamo dare di più e andare avanti in campionato».

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAGELLE DI LAZIO-GENOA

Articolo precedente
convocati Inzaghi salisburgo-lazioInzaghi: «Nessun alibi! Questa sera non dovevamo perdere…»
Prossimo articolo
parolo immobile lazioLazio-Genoa, le pagelle dei quotidiani: malissimo Felipe Anderson, Parolo e Radu si salvano