Connettiti con noi

Campionato

Pagelle Sassuolo-Lazio: Strakosha si salva, horror Acerbi e Anderson

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

I voti e i giudizi ai protagonisti del match valido per la diciassettesima giornata di campionato tra Sassuolo e Lazio: le pagelle

Sassuolo e Lazio sono scese in campo al Mapei Stadium nel match valido per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A. Le pagelle dei protagonisti del match:

STRAKOSHA 6,5 – Autentico muro nel primo tempo su Scamacca e Frattesi. Non può nulla sui gol e resta una delle poche note positive odierne.

HYSAJ 5 – Pensa solo a difendere, ma non riesce a reggere la baracca, visto che in più di un’occasione dalle sue parti arrivano  pericoli (78′ MURIQI 5,5 – Dà fisicità e fa espellere Ayhan. Non si vede mai però sotto porta).

LUIZ FELIPE 5 – Nel primo tempo è tutto sommato ordinato, ma nella ripresa partecipa al festival dell’horror.

ACERBI 4,5 – Dopo pochi minuti, un suo errore poteva costare carissimo. Per nulla preciso in alcune chiusure e concede troppo spazio a Berardi in occasione del gol. Per di più , poco prima del gol di Raspadori, pressa nella metà campo avversaria e tarda poi a rientrare.

MARUSIC 5,5 – Nel primo tempo è  tra i più positivi. Crolla però, un po’ come tutti, nel secondo tempo.

AKPA AKPRO 5 – Fa e disfa allo stesso tempo. Recupera tanti palloni, ma ne perde altrettanti, sbagliando appoggi anche elementari. I suoi limiti oggi vengono messi tutti in evidenza (71′ ANDRÈ ANDERSON 5,5 – Entra per dare qualità, ma non incide).

CATALDI – Gioca un discreto primo tempo, proteggendo bene palla e difesa. Ma nella ripresa viene sovrastato dal centrocampo del Sassuolo (78′ LEIVA s.v).

BASIC 6 – Tanto lavoro oscuro nel primo tempo e nella ripresa è uno dei pochi a salvarsi. Sfortunatissimo quando prende l’incrocio dei pali su punizione.

PEDRO 6,5 – Giocata da fuoriclasse quella che porta all’assist per Zaccagni. Lo spagnolo è il fulcro della fase offensiva biancoceleste e dà anche un mano in difesa, correndo per tutto il campo. Esce all’intervallo per un problema fisico da valutare. (46′ FELIPE ANDERSON 4,5 – Entra malissimo in partita, perdendo due palloni sanguinosi. Un vero e proprio fantasma, che sembra ormai essersi smarrito).

IMMOBILE 5 – Non è al top e si vede. Per di più gli arrivano pochi palloni giocabili. Serve che ritrovi la miglior condizione.

ZACCAGNI 6,5 – Trova il suo primo gol in maglia biancoceleste, sfruttando alla perfezione la giocata di Pedro. Un’autentica freccia che mette in grande difficoltà la difesa del Sassuolo. Esce nella ripresa per un leggero problema fisico (65′ LAZZARI 5 – Commette errori grossolani e non entra bene in partita).

Advertisement

News

Advertisement