Oddo: «Partita condizionata dall’arbitro. Sul primo gol della Lazio…»

© foto www.imagephotoagency.it

Ottava sconfitta consecutiva per l’Udinese, battuta per 1-2 dalla Lazio. Al termine del match il tecnico Massimo Oddo sfoga tutta la sua rabbia con la direzione arbitrale di Rocchi

«Oggi la Lazio ha faticato e pure tanto – ha ammesso Oddo a Premium Sport -. Partita cambiata dall’arbitro, oggi i ragazzi hanno dato tutto. Se non fosse per la sconfitta che si somma alle precedenti sarei soddisfatto. Siamo stati sempre in partita, abbiamo subito due gol ravvicinati. La Lazio ha fatto quattro tiri in porta, il fallo prima del secondo gol della Lazio non lo commento. Non si può non fischiare un fallo così. Se non è fallo questo. dico solo che non ce l’ho col VAR, ce l’ho con Rocchi che non può non vedere un fallo evidente come quello di Marusic. Gli arbitri possono sbagliare, il problema è che non puoi parlarci con loro. Io ho solo detto che per me era fallo e loro mi hanno detto che non dovevo protestare se no mi cacciavano via. Probabilmente perchè sono in malafede…».

SKY SPORT – Il tecnico ha poi ribadito a Sky Sport: «Se non fosse per una sconfitta in più che si accumula, sarei soddisfatto della prestazione, abbiamo fatto bene. Gol del pareggio? Giudicate voi. E’ palese: allunga la gamba, non prende la palla ma la gamba del giocatore, sbilanciando il baricentro. Come fa a non essere fallo questo? Mi da fastidio che quando mi sono andato a confrontare con l’arbitro, mi ha detto: “Ti caccio”. Non uso lamentarmi di nulla, l’arbitro può sbagliare. Io quando sbaglio l’ammetto, gli altri no».

Articolo precedente
Immobile lazioImmobile: «Felici per il risultato anche se non è stata la nostra miglior partita…»
Prossimo articolo
inzaghi lazio esultanzaInzaghi: «Complimenti ai ragazzi. Derby? Testa al Salisburgo». E sull’infortunio di Lulic…