Macalli: “Se la Salernitana torna in B Lotito dovrà fare una scelta”

© foto www.imagephotoagency.it

L’altra creatura di Lotito, la Salernitana, viaggia a vele spiegate verso la promozione in Prima Divisione di Lega Pro. I granata, primi in classifica con 57 punti, hanno undici punti di vantaggio sulla terza e salvo disastri clamorosi l’anno prossimo saranno nella divisione superiore a giocarsi le proprie chance di tornare in cadetteria.

Qualora si verificasse un ritorno della Salernitata in B, a detta del presidente della Lega Pro Mario Macalli, Claudio Lotito sarà costretto a fare una scelta: Lotito conosce le regole, sa che se la Salernitana sarà promossa in B, o vende la società granata o vende la Lazio. Non esistono alternative. Le regole valgono per tutti. A Lotito in questo momento è consentito avere due proprietà perchè il Consiglio Federale ha concesso una proroga per permettere ad una società che ha ricominciato dalla serie D di organizzarsi anche a livello di settore giovanile, in modo tale da gettare le basi per le prossime stagioni. Se la Salernitana dovesse tornare in serie B da qui a un paio di stagioni, Lotito dovrà scegliere quale società tenere tra Salernitana e Lazio”.

Articolo precedente
Previsti 24 mila tifosi per Lazio – Catania. Derby, già venduti 3500 biglietti
Prossimo articolo
Il Fenerbahce pensa all’Europa League e spia Lulic