Luis Ruzzi: «Avrei voluto che Zarate fosse andato alla Roma»

zarate
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex procuratore di Zarate, Luis Ruzzi, ammette di aver proposto prima l’argentino alla Roma e che avrebbe voluto che il suo assistito avesse giocato con Totti

Durante il suo intervento a Radio Radio, Luis Ruzzi ha raccontato di essere tifoso della Roma e che, prima di proporre Zarate alla Lazio, il suo tentativo di mandarlo dai giallorossi non andò a buon fine.

Queste le sue parole: «Sono un tifoso giallorosso ed ho chiamato Pradè per convincerlo a prendere Zarate. Non ho ricevuto risposta per 22 giorni, poi l’ho incontrato e mi ha detto che a suo avviso non fosse un giocatore da Roma. Prima di andare a negoziare il passaggio alla Lazio ho pregato Pradè in ginocchio pur di non farlo passare al nemico. Se mi avessero chiamato, lo avrei portato da loro. Ho sempre sognato di veder giocare Totti e Zàrate insieme».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy