Le pagelle di Crotone-Lazio: Immobile non basta, la Lazio perde a Crotone

immobile lazio disperato
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Crotone-Lazio, gara vinta dai calabresi per 3-1 grazie alla doppietta di Nalini e Falcinelli, per la Lazio a segno Immobile su rigore

Partita complicata per gli uomini d’Inzaghi sin dai primi minuti, contro un Crotone più motivato, vista la possibilità di salvarsi. I padroni di casa partono forte, motivati e convinti che l’impresa si possa realizzare, infatti dopo pochi minuti dall’inizio della 38esima giornata la squadra di Nicola passa in vantaggio grazie al sigillo di Nalini. Il Crotone è consapevole dell’avversario che ha di fronte e proprio per questo sa che il gol dell’1-0 potrebbe non bastare. Continua a fare la partita, raddoppiando con Falcinelli al 22′. La Lazio cerca di reagire, durante un’azione offensiva Patric viene atterrato in area di rigore, sul dischetto va Ciro Immobile che segna il 23esimo gol in questa Serie A. Sul finale del primo tempo Bastos, in un intervento scomposto ma da rivedere in varie angolazioni, mette a terra Nalini, venendo espulso perché già ammonito. Nel secondo tempo i biancocelesti ci provano, ma subiscono il gol del 3-1 di Nalini, rete che regala la salvezza

LE PAGELLE DI CROTONE-LAZIO

STRAKOSHA 5: Pochi tiri in porta subiti, ma nei tre tiri siglati dai padroni di casa poteva fare qualcosa di meglio

BASTA 6: Partita generosa di Dusan Basta, che galoppa sulla corsia di destra, senza però alcun successo
WALLACE 5: Nettamente insufficiente la partita del difensore brasiliano, che è sembrato come se non stesse realmente pensando alla gara (dal 79′ Spizzichino sv)

BASTOS 5: Errori di distrazione, viene espulso su un fallo da rivedere, ma molto male in alcuni anticipi che spesso sono costati ripartenze dei calabresi

RADU 5,5: Sembra quasi scomparire nella gara, tocca pochi palloni, come se la sua presenza in campo non fosse così decisa

BIGLIA 5: Partita sottotono del centrocampista argentino, magari anche distratto dalle voci di mercato, ma ciò non può essere un alibi (dal 69′ Crecco 5)

MURGIA 6: Sufficiente la prestazione del classe 96′, buoni scambi e sovrapposizioni, peccato la poca affinità con un centrocampo sostanzialmente fuori partita

MILINKOVIC-SAVIC 5,5: La cattiveria agonistica non basta al serbo, ottimo nell’approccio ma tanti errori di concentrazione

PATRIC 6: Bene nel cercare di mantenere i nervi saldi, spesso al limite dell’intervento, attacca procurandosi il rigore siglato da Immobile

ANDERSON 5,5: Partita discreta a tratti ma sempre sotto le aspettative, spesso appare distratto, nonostante sia evidente la superiorità sotto l’aspetto qualitativo rispetto agli avversari (dal 69′ Rossi 5.5)

IMMOBILE 6,5: L’unico a cui non si può dire nulla, segna il rigore del 2-1 e se n’era procurato un altro, non fischiato dall’arbitro Rocchi, dove Immobile viene atterrato in area da Ceccherini

INZAGHI 6: La formazione schierata è corretta rispetto alle assenze e alla forma dei giocatori, male nell’aver dato l’approccio sbagliato alla squadra, contro un avversario con più motivazioni.

Articolo precedente
La moviola di Crotone-Lazio: ordinaria amministrazione per l’arbitro Rocchi
Prossimo articolo
crotone lazioCrotone-Lazio 3-1: pagelle e tabellino