Lazio, Luiz Felipe positivo: ecco quando potrebbe tornare

© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore della Lazio, Luiz Felipe, è risultato positivo al Covid e salterà la sfida con il Crotone. Inzaghi spera di riaverlo per lo Zenit: la situazione

Anche prima del Crotone continua il ballo del tampone. Dopo Immobile, Strakosha e Leiva, un altro giocatore della Lazio è entrato nel vortice dei test molecolari ed è ancora in isolamento. «Luiz Felipe è risultato positivo al Covid-19 a due giorni dalla partita contro la Juventus, ma è asintomatico e sarebbe importante per noi il suo recupero. Attendiamo il tampone negativo», l’ammissione di Simone Inzaghi ieri in conferenza. Il tecnico fa chiarezza e spiega la misteriosa assenza del centrale agli ultimi allenamenti. Al forfait di Milinkovic, trovato positivo in Serbia, per la trasferta di oggi in Calabria si aggiunge il difensore.

Luiz Felipe è dispiaciuto, nervoso e si allena nella sua abitazione in zona Roma Nord. L’ottima prestazione contro i bianconeri all’Olimpico, con tanto di “sombrero” a Ronaldo, lo aveva caricato. L’esame di lunedì 9 novembre alla caviglia non aveva evidenziato complicazioni. Eppure ha dovuto rinunciare alla convocazione con il Brasile Under 23. Avrebbe voluto effettuare un altro tampone ieri. Lo farà domani. L’intenzione era viaggiare con i suoi compagni e scendere in campo all’Ezio Scida. Seguirà il match da casa alla tv. Ci sono buone possibilità che possa tornare con lo Zenit.