Lazio, l’arma segreta è il calcio d’angolo

Lazio luis alberto
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico Simone Inzaghi non lascia nulla al caso: in allenamento la Lazio lavora molto sull’azione di calcio d’angolo e il sacrificio è ripagato in partita

Dalla teoria alla pratica. La Lazio ha già siglato in stagione 10 reti provenienti dalla battuta di un calcio d’angolo, dati che non sono frutto del caso. Come riporta l’edizione odierna del “Corriere dello Sport”, dietro questa tipologia di azione c’è tanto lavoro. Alla base del successo ci sono due aspetti decisivi: le parabole tagliate e potenti dello specialista Luis Alberto (tante volte ha rischiato il goal diretto) e i tempi di inserimento di Lucas Leiva, de Vrij (cinque marcature su cinque tiri) e Bastos. Il tutto è stato perfettamente messo in pratica contro la Dinamo Kiev, merito dell’analisi video realizzata dallo staff di Simone Inzaghi e mostrata nell’ultima riunione tecnica. Successo assicurato e qualificazione messa in tasca.

Articolo precedente
ballotta lazioBallotta: «Lazio, ci devi credere. Puoi vincere in Europa come noi!»
Prossimo articolo
MignognaL’avv. Mignogna: «Domani sarà un giornata importante. Scudetto 1915? Dico che…»