Hernanes punto fermo per uscire dalla crisi

© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio sta attraversando una mini crisi in questo periodo di campionato, basti pensare che nelle ultime otto partite ha raccolto la misera di otto punti, il Siena ultimo ne ha fatti addirittura di più. Per riuscire a svoltare e a cambiare marcia serve il miglior Hernanes: stasera all’Olimpico arriva la Fiorentina e non si può più sbagliare e il centrocampista deve tornare ai livelli alti di inizio campionato. Il Profeta manca dal gol dal 19 gennaio quando su rigore impattò il risultato a Palermo, mente in casa addirittura non segna da novembre; stasera i biancocelesti devono ripartire da lui e dalla sua modifica aerodoinamica dovuta alla mancanza del caschetto protettivo, come spiegano i colleghi della Gazzetta Dello Sport. Difficile pensare che in caso di gol festeggi con capriole e via discorrendo, l’importante per lui è fare bene e aiutare i compagni. Serve continuità con le ottime partite di Europa League, ad esempio l’ultima la vittoria di giovedì a Stoccarda, per questo alla Lazio serve un Profeta a trazione anteriore. Punto fermo per uscire dalla crisi dunque, ma anche cardine della nazionale brasiliana: stasera all’Olimpico sarà presente il vice di Scolari, un motivo in più per non sfigurare.

Articolo precedente
Lazio-Fiorentina, probabili formazioni
Prossimo articolo
Ciani e Saha, Gwadaboys all’assalto della Fiorentina (FOTO)