Empoli, il dg Carli: «Si parla del Palermo, ma occhio all’atteggiamento della Lazio»

carli
© foto www.imagephotoagency.it

Il dg dell’Empoli pone l’attenzione sulla sfida Crotone-Lazio: spera che i capitolini onorino l’impegno nonostante il campionato già concluso

Empoli o Crotone, in Serie A c’è posto per una sola. La società calabrese sta puntando i riflettori sulla sfida del Barbera di Palermo: la questione del ‘paracadute’ preoccupa e non poco gli squali (la retrocessione dei pitagorici porterebbe 15 milioni di euro in più nelle casse rosanero, rispetto alla retrocessione invece degli azzurri), sperano che l’incontro venga onorato fino al triplice fischio. A riguardo si è espresso il DG dell’Empoli Marcello Carli, sulle colonne dell’edizione locale de ‘La Nazione’: «Si parla tanto del Palermo ma poco della Lazio che dovrà fare la sua parte a Crotone. Se si analizzano le cose in maniera seria bisogna dire che anche dalla squadra romana, che ormai non ha più niente da chiedere al campionato. Io per natura non sono mai pessimista. Sarà difficile, ma voglio prendere spunto dalle partite positive che abbiamo fatto e pensare che anche a Palermo possiamo ripeterle. Domenica scorsa abbiamo giocato contro una squadra forte e credo che l’Atalanta abbia meritato di vincere, adesso però dobbiamo guardare a questa ultima sfida».

Articolo precedente
lazioAuronzo, sopralluogo di Peruzzi nel ritiro veneto
Prossimo articolo
KeitaDalla Spagna insistono: neanche il Siviglia molla Keita