Caso Sandri, l’ex agente Spaccarotella dovrà risarcire 1,5 milioni allo Stato

© foto www.imagephotoagency.it

Dovrà risarcire 1,5 milioni di euro al Ministero dell’Interno l’ex agente di Polizia stradale, Luigi Spaccarotella, che, quel 11 novembre 2007 spezzò la vita di Gabriele Sandri. Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, a stabilirlo è stata la Corte dei Conti della regione Toscana. Condannato a nove anni per l’omicidio del giovane tifoso laziale, Spaccarotella dovrà provvedere alla metà dei 3 milioni di risarcimento che lo Stato deve alla famiglia Sandri.

Articolo precedente
Dubbi di formazione, con la Juventus Stankevicius titolare?
Prossimo articolo
Fenerbahce, Kuyt: “Abbiamo fatto la storia del nostro club”