Calciomercato Lazio, Abbate: «Giroud? La società ci sperava e ha fatto il possibile»

© foto @CalcioNews24

Calciomercato Lazio, le parole del giornalista Alberto Abbate sulla trattativa Giroud ai microfoni di RadioSei

Più passano le ore, sempre meno possibile l’arrivo di Giroud a Roma: la Lazio sta provando di tutto per far vestire di biancoceleste l’attaccante francese. Le parole di Lampard in conferenza e i pochi aggiornamenti delle ultime ore non danno buone notizie. A parlare della particolare trattativa è Alberto Abbate del Messaggero che ha detto la sua ai microfoni di RadioSei:

«Le dichiarazioni di Lampard sono state chiare, ormai è quasi andata la possibilità di prendere Giroud, ma una possibilità ancora la tengo aperta. È stato fatto il possibile per prendere il francese, da questo punto di vista solo applausi, ma la critica riguarda l’assenza di un’alternativa. Non c’è nessun piano B, Giroud o nulla. Nelle ultime ore è venuto fuori il nome di Pedro, ma per logica non credo sia possibile visto che trova più spazio di Giroud el Chelsea. Tare è ancora a Londra, questo è l’unico segnale che mi spinge a pensare che ci sia una flebile speranza. La Lazio era convinta che l’affare potesse andare in porto, non per caso il ds è partito questa mattina. Forse sotto c’è anche un ostacolo economico visto che fino a ieri sera Lotito chiedeva al club inglese di poter pagare in più rate. Un’altra dimostrazione dell’ottimismo di ieri è il fatto che Inzaghi abbia anche parlato alla squadra del possibile arrivo di Giroud.»

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy