Ag. FIFA Bergossi su Marchetti: “Milan? Valutazione molto alta”

© foto www.imagephotoagency.it

Finalmente ce l’ha fatta. Federico Marchetti ha raggiunto la Nazionale Italiana. O meglio, l’ha riconquistata. Era questo il suo obiettivo nell’estate del 2011: “Fare bene alla Lazio e riconquistare la Nazionale”, si presentò così dopo le prime visite mediche alla clinica Paideia. Detto fatto. Il portierone di Bassano del Grappa, a suon di prestazioni da incorniciare e, a distanza di due anni, si è ripreso di diritto l’azzurro. E’ stato per certi versi “costretto” il CT Cesare Prandelli, che ha sempre voluto puntare sul quartetto formato da Buffon, De Sanctis, Sirigu e Viviano. Lasciare fuori un Marchetti così, però, era impossibile, l’ex allenatore della Fiorentina ha aperto gli occhi ed ha optato per la soluzione migliore. Le prestazioni del portierone con la maglia della Lazio hanno attirato su di sè le attenzioni di club come Atletico Madrid ma soprattutto del Milan. Proprio in merito a questo, ai microfoni di sussidiario.net è intervenuto l’agente FIFA Alberto Bergossi: “Federico Marchetti è sicuramente uno dei grandi portieri del calcio italiano, non a caso è fra i tre della Nazionale di Prandelli. Però trattare con la Lazio e Lotito è difficile, Marchetti ha una valutazione importante e dubito che il Milan possa spendere tanto per un portiere”.

Articolo precedente
Xhaka destino lontano dalla Germania, Lazio alla finestra
Prossimo articolo
Dal 25 marzo in vendita i biglietti per il derby