Lotito: «Vi spiego cosa succederà con Keita e de Vrij. Juventus? Possiamo batterla»

lotito stadio lazio
© foto www.imagephotoagency.it

In un’intervista il presidente Lotito ha spiegato come ci si muoverà per Keita Baldé e de Vrij, ma ha anche affrontato altri argomenti

O con lui, o contro di lui. Non ci sono vie di mezzo. Claudio Lotito, presidente della Lazio, è tornato a parlare in una lunga intervista sull’edizione odierna del quotidiano Libero. Il patron romano ha parlato del calcio italiano e del pirotecnico mercato del Psg. Non poteva mancare un commento sulla finale di Supercoppa Italiana di domani sera con la Juventus e sulle spinose situazioni contrattuali di Keita Baldé Diao e Stefan de Vrij. Ecco il suo commento:

FAIR PLAY FINANZIARIO – «La nostra Serie A si è dotata di alcuni parametri funzionali alla massima trasparenza della competizione: l’indice di liquidità, l’indice di indebitamento, il costo del personale e il Fair Play Finanziario. Certo, quando poi dico che c’è bisogno di un processo di armonizzazione delle normative tra tutti i Paesi europei intendo proprio evitare certe disparità. Una cosa su tutte: i trattamenti fiscali. Gli investimenti sono sempre bene accetti perché arricchiscono il sistema, l’importante è che avvengano nel rispetto e nell’uniformità delle regole».

VAR – «È uno strumento indispensabile per poter garantire maggiore serenità e oggettività alle decisioni dell’arbitro, senza sostituirne le competenze. Certo, poi nessuno pensa di aver trovato la panacea di tutti i mali».

SUPERCOPPA ITALIANA – «Non faccio previsioni, sono sicuro che se la squadra dovesse riuscire a rimanere determinata, unita e volitiva potrebbe fare una grande prestazione. Il vero motivatore è il nostro tecnico. Io parlerò alla squadra prima della partita e mi aspetto solo di trovare il giusto livello di stress agonistico, quello sano però».

JUVENTUS – «Non è mai indebolita. Ha una ferocia agonistica senza pari in Italia. Hanno un’organizzazione bulgara. Sanno valorizzare gli uomini nella loro interezza e il fatto che abbiano perso qualche giocatore importante non vuol dire che non ne abbiano trovati di migliori».

FELIPE ANDERSON – «Lo speriamo tutti. Gli stiamo mettendo a disposizione i migliori professionisti per consentirgli il recupero entro domenica».

KEITA E DE VRIJ – «Presto chiariremo tutto, ho piena fiducia nel direttore Tare».

Condividi
Articolo precedente
Calciomercato Lazio, nome nuovo per l’attacco. Djordjevic e Kishna invece…
Prossimo articolo
lazio presentazione maglieLazio, ecco i numeri di maglia: Leiva con la 6, mentre Caicedo…