Roma, Di Francesco e Pallotta: «Giusto festeggiare, ma ora c’è la Lazio»

roma Di francesco
© foto www.imagephotoagency.it

Di Francesco e Pallotta sorridono per il passaggio in semifinale di Champions League della Roma, ma il loro pensiero va anche alla Lazio

Impresa Roma. Contro ogni pronostico, oltre ogni possibilità: i giallorossi rimontano il Barcellona e vincono 3-0 la gara di ritorno dei quarti di finale. Negli spogliatoi è partita la festa, con diversi calciatori che sui social hanno postato le immagini di gioia e abbracci. Resta però coi piedi per terra il tecnico Eusebio Di Francesco. Ai microfoni di Premium Sport si è espresso così: «È giusto festeggiare così ma, entrando nello spogliatoio, ho ricordato una cosa ai ragazzi. Domenica c’è il derby. In campionato non abbiamo raccolto quanto meritato, questo successo finalmente è il premio del duro lavoro».

Entusiasta per la vittoria anche il presidente James Pallotta. Il dirigente americano ha applaudito la squadra, ma preferisce non esagerare troppo con l’esultanza e commenta: «Ci credevamo. All’andata non siamo stati troppo inferiori al Barcellona. Spero che la Roma possa d’ora in poi possa giocare come oggi. A partire da domenica contro la Lazio. Mancano ancora sette partite in campionato, dovremo dare il massimo». De Rossi & Co. dunque arrivano al derby più carichi che mai. Un segnale forte rivolto ai biancocelesti, che però devono ancora disputare il loro impegno europeo. Non servono comunque ulteriori motivazioni, domenica sarà senza dubbio un grande incontro.

Articolo precedente
derbyDelegazione tifosi della Salernitana all’Olimpico: possibile gemellaggio tra supporters granata e giallorossi
Prossimo articolo
social Giocata del matchCalciomercato Inter, de Vrij non basta: piace anche un altro big della Lazio