Rocchi: “Volevo chiudere la carriera a Roma ma…”

© foto www.imagephotoagency.it

Attraverso il magazine bianconceleste Lazialità, Tommaso Rocchi commenta così il suo addio alla capitale: “Il mio sogno era quello di chiudere la carriera a Roma, ma alcune circostanze non lo hanno permesso. Nella prima parte di stagione avevo giocato davvero col contagocce, ma c’era anche da risolvere la questione del contratto. La Lazio era disposta a offrirmi un nuovo contratto, ma solo nelle vesti di dirigente, il che significava che avrei dovuto smettere di giocare. E onestamente non me la sentivo di farlo, per cui, quando si è prospettata l’occasione di andare all’Inter, pur col dispiacere per dover salutare la Lazio, ho accettato. L’attaccante veneto ha poi parlato del suo futuro, non escludendo di andare a giocare altrove: “Se vorranno tenermi bene, se no non avrò problemi ad andare a giocare altrove. Perché io ho ancora voglia di giocare“.

Articolo precedente
Delio Rossi si scusa dopo il brutto gesto contro la Roma
Prossimo articolo
Tare a ruota libera: “Sono arrivati quattro rinnovi importanti, mentre su Cavanda…”