Pippo Inzaghi: «Simone ama la Lazio, per allenarla ha rinunciato…»

filippo pippo inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Pippo Inzaghi elogia il fratello Simone e spiega il suo amore nei confronti della Lazio

Simone e Filippo (per i nostalgici Pippo), i due fratelli Inzaghi hanno seguito lo stesso percorso di carriera. Di ruolo attaccanti, quando entravano in campo da calciatori, adesso si dilettano nel fare gli allenatori. E i risultati sono soddisfacenti, visto che entrambi stanno facendo benissimo con le lore rispettive squadre, la Lazio e il Venezia. Uno ha portato i biancocelesti in finale di Coppa Italia, proverà fino alla fine a centrare il preliminare di Champions League; l’altro è ad un passo dalla Serie B, categoria a cui i lagunari non partecipano dalla stagione 2004/2005. Si sostengono a vicenda, uno è il fan dell’altro, lo confermano le parole del tecnico dei veneti ai microfoni di Sky Sport:  «Tutti dovrebbero imparare da Simone, è un ragazzo intelligente. Non era scontato potesse fare così bene, ha ereditato la Lazio in un periodo molto complicato e ha ricompattato il gruppo: ha rinunciato ad offerte importanti per la sposare la causa biancoceleste. E questo dovrebbe bastare per capire quanto ama questi colori».