Pescara, Zauri e Sculli pronti al riscatto: “Ora dobbiamo rispondere con i fatti e salvarci sul campo”

© foto www.imagephotoagency.it

Inizia la nuova avventura per Giuseppe Sculli e Luciano Zauri. Entrambi sono stati acquisti l’ultimo giorno di mercato dal Pescara: “In questi ultimi giorni ho capito davvero chi mi vuole bene – ha dichiarato in conferenza stampa Sculli, come riportato da ilmessaggero.it – Quando ti porti dietro delle situazioni, hai difficoltà a trovare squadra. Pensavo di restare ancora fermo, poi invece è arrivata la chiamata del Pescara e oggi sono contentissimo. Ringrazio la società che ha fatto dei sacrifici per portarmi a Pescara. A parole siamo bravi tutti, ma ora dobbiamo rispondere con i fatti e salvarci sul campo. Io non gioco da maggio e quindi dovrò ancora acquisire la migliore condizione per poter essere pronto al più presto. Per me Pescara rappresenta una opportunità di riscatto importante. Io non voglio pensare e guardare al passato. Ora per me Pescara è il presente”. Per Zauri si tratta invece di un ritorno, anche se non ha mai giocato con la maglia dei Delfini: “Ho grandi motivazioni. Dopo aver giocato poco nell’ultima stagione, ho una voglia matta di fare bene. Per me Pescara rappresenta il massimo. Sono abruzzese di Pescina (L’Aquila) e dunque tornare a giocare a casa è bellissimo. Da ragazzo venivo a Pescara a vedere le partite di serie A e B. Ritrovarsi oggi, a distanza di anni, ad indossare questa maglia significa aver realizzato un sogno”.

Articolo precedente
Campionato Primavera, Lazio-Juve Stabia 5-1: Keita e Antic in grande spolvero
Prossimo articolo
Primavera, Bollini: “Ottima prestazione, ma serve più cattiveria sotto porta. Su Keita..”