Le pagelle di Lazio-Fiorentina: Lulic torna “Re di Coppe”, Radu un gladiatore. Non il solito de Vrij…

Radu
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Lazio-Fiorentina, match valido per i quarti di finale di Coppa Italia 2017/2018

Un tempo ciascuno, ma il biglietto per la semifinale di Coppa Italia lo stacca la squadra di Simone Inzaghi. Decisiva la rete di Senad Lulic, che al 5′ mette sul binario giusto la partita per i suoi. Sale in cattedra nella ripresa la Viola, quasi mai pericolosa davvero. Possono festeggiare invece i biancocelesti, nel prossimo turno troveranno la vincente del derby Milan-Inter. Ecco dunque le pagelle di Lazio-Fiorentina a cura della redazione di Lazio News 24:

STRAKOSHA 6.5 – Spettatore non pagante nel primo tempo, da campione la risposta su Chiesa nella ripresa. Che peccato l’ammonizione per rinvio lento!

BASTOS 6.5 – La settimana di riposo gli ha permesso di ritrovare energie fisiche e mentali. Gioca semplice ed è attento nelle chiusure.

DE VRIJ 6 – Non con la solita sicurezza che lo caratterizza. Sbaglia alcuni tempi di uscita, decisivo però quando serve.

RADU 6.5 – Il più in forma del pacchetto arretrato. Gran prova sul piano della grinta, dal suo lato non passa nessuno.

BASTA 6 – Sempre preciso nella chiusura difensiva. Si fa vedere in avanti nonostante la presenza di Chiesa dal suo lato, non trova l’assist giusto.

PAROLO 6 – Anello di congiunzione tra centrocampo e attacco, è fondamentale maggiormente in fase di recupero palla. Sbaglia qualche appoggio di troppo nel secondo tempo.

LUCAS LEIVA 6.5 – Una diga insormontabile per i trequartisti viola. Inzaghi non può proprio farne a meno.

MILINKOVIC 6.5 – Fisicamente non ha rivali in mezzo al campo. Prova a mettere la sua firma, trova pronto Dragowski. Fa respirare la squadra, comunque un po’ troppo lezioso. DAL 87′ LUIS ALBERTO SV

LULIC 7 – Il “Re di Coppe” è tornato! Apre le danze e mette subito la gara in discesa per i suoi. Percorre la fascia di competenza un’infinità di volte, sfiora anche la doppietta.

FELIPE ANDERSON 6.5 – Col passare dei minuti mette la testa fuori dal guscio e acquista sicurezza. Regala sprazzi di grande calcio, finalmente si rivede il fenomeno che i laziali aspettavano. Senza benzina al rientro dagli spogliatoi. DAL 59′ LUKAKU 6 – La Fiorentina spinge quindi deve restare più basso. Non mancano le sortite offensive.

CAICEDO 6.5 – Inizia bene e va anche vicino al goal. Costretto a lasciare il campo per infortunio. DAL 26′ IMMOBILE 6.5 – Entra subito in partita con un tiro di poco alto sulla traversa. Isolato dai compagni, lotta con i difensori e ha la meglio.

INZAGHI 6.5 – La sua Lazio domina gli avversari nella prima frazione e rischia praticamente una sola volta in tutto il match. Lancia Felipe Anderson dal 1′, il brasiliano è ormai ritrovato. Gestisce le forze agendo con i cambi giusti in vista del match di campionato contro l’Inter.

Articolo precedente
Calciomercato LazioLazio-Fiorentina 1-0, pagelle e tabellino
Prossimo articolo
Parolo lazioParolo: «Teniamo a questa competizione, vogliamo andare avanti. Ora testa all’Inter»