Lotito e la sinergia Lazio-Salernitana: «Non mando solo scarti»

sinergia lotito
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente Claudio Lotito ha risposto alle accuse giunte da Salerno sulla sinergia con la Lazio

A margine della vittoria della Salernitana contro l’Ascoli, si è notato un Claudio Lotito visibilmente soddisfatto. Nel 2-0 firmato da Sprocati e Bernardini è stato protagonista a centrocampo il camerunense Joseph Minala. Il presidente laziale si è espresso così in sala stampa sul calciatore, ma anche in generale sulla piazza campana: «Il suo innesto ha portato un ulteriore salto di qualità. I calciatori provenienti dalla Lazio? Salerno ha un problema particolare: è un ambiente che ha tantissimi lati positivi, ma anche degli aspetti negativi. L’amore per la Salernitana è evidente, è il nostro valore aggiunto e lo riscontro in giro per l’Italia, ma troppo spesso ci sono persone che vogliono sostituirsi all’allenatore e al direttore sportivo. La squadra poteva essere avvantaggiata dalla sinergia con la Lazio, purtroppo si era creato un clima ostile e diventa difficile recuperare psicologicamente alcuni giovani senza esperienza e che si trovano in difficoltà pur essendo bravi. Non è semplice per un ragazzo rendere quando, dopo un errore, vieni fischiato e messo in discussione. Strakosha in questo momento è il primo portiere della Lazio, è titolare in Nazionale e sta crescendo moltissimo. In tanti mi accusavano di aver trasformato la Salernitana nella succursale biancoceleste, io ho rispettato questo pensiero pur reputandolo sbagliato. Anche quando è arrivato Minala mi hanno detto che avevo portato gli scarti, oggi tutti riconoscono che è un ragazzo serio, che si comporta benissimo e che sta facendo la differenza. A Salerno mando giocatori validi, non certo gli scarti».

Articolo precedente
palombiPalombi, gol e assist per far volare la Ternana
Prossimo articolo
anelucciKeita, anche il Milan fra le pretendenti