Lazio-Petkovic, una stretta di mano per il rinnovo: “Insieme oltre il 2014”

© foto www.imagephotoagency.it

Una simbolica stretta di mano. Tanto è bastato a Vladimir Petkovic per fare intendere alla Lazio di volersi legare alla causa biancoceleste oltre il 2014. I dialoghi tra tecnico e dirigenza sono già ben avviati per prolungare l’attuale contratto: presto arriverà l’ufficialità della proposta di rinnovo. L’obiettivo di Lotito è quello di difendere l’allenatore croato dalle grinfie del Borussia Dortmund e altre società italiane interessate all’operato fin qui encomiabile della guida laziale.
Il legame che stringe Petkovic e la Lazio va al di là di un rapporto tra allenatore e proprietà: il lavoro del croato ha colpito i vertici biancocelesti sia per i risultati sul campo, sia per l’unità di intenti sugli spinosi casi di Diakitè, Cavanda e Zarate. Proprio per questo, la Lazio proporrà a Petkovic di continuare a lavorare a Formello vestendo i panni di un manager all’inglese. Alla Sir Alex Ferguson, per intendersi. Oltre al discorso economico, che comunque vedrà un prolungamento di due anni e un cospicuo aumento degli attuali 600 mila euro annui, la Lazio ha gettato le basi per un interessante progetto per il futuro che, visti i risultati iniziali, non può che far sorridere l’ambiente biancoceleste.

Articolo precedente
Anche Cavanda tra i fuori-rosa, Zarate ironico: “Benvenuto!”
Prossimo articolo
Konko, uomo d’acciaio al servizio di Petkovic