Inzaghi, ecco perchè non puoi fare a meno di Immobile

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico Simone Inzaghi deve sciogliere un ballottaggio tra Immobile e Caicedo in vista di Dinamo Kiev-Lazio: lasciare fuori il proprio bomber però adesso è impossibile

Non prevede soste il cammino stagionale di Ciro Immobile. L’attaccante biancoceleste è di lunga al primo posto nella classifica capocannonieri in Serie A, in piena lotta anche per la Scarpa d’Oro. Cecchino infallibile anche in Europa League dove ha finora raccolto sei reti, nonostante non abbia sempre giocato da titolare. Come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport, bomber “Ciruzzo” è per questo motivo il calciatore più decisivo del torneo con un goal fatto ogni 54 minuti disputati. Per questa sera contro la Dinamo Kiev sarà in ballottaggio con Felipe Caicedo: il tecnico Simone Inzaghi vuole dosare le energie per il campionato, deciderà soltanto prima del match chi lanciare da subito nella mischia. Dipende dalla strategia che la Lazio vorrà adottare, se partire forte o tenere il pareggio per poi tentare il tutto per tutto nell’ultima mezz’ora. Ragionamenti che non vanno tralasciati in questo tipo di gare ad eliminazione diretta, tra l’altro in un ambiente ostile a cui i capitolini non sono abituati. Gran parte del destino è nelle mani dell’allenatore piacentino, certo però che l’idea di lasciar fuori Immobile è estremamente difficile da mettere in pratica.

Articolo precedente
Dinamo Kiev, nazionalismo e Ku Klux Klan: ecco i ‘White Boys’ ucraini
Prossimo articolo
de vrij calciomercato lazio interDe Vrij-Inter, accordo raggiunto: manca solo l’ultimo ostacolo da superare