Lazio-Fiorentina 1-0, pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Lazio-Fiorentina, Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Lazio-Fiorentina 1-0 – Può tornare ad esultare il pubblico della Prima Squadra della Capitale. La squadra di Simone Inzaghi soffre, lotta e batte la Fiorentina 1-0 grazie al gol del solito Ciro Immobile. Qualche rischio soprattutto negli ultimi venti minuti di gioco, quando le fatiche europee hanno iniziato a farsi sentire. La Lazio comunque tiene botta senza regalare nitidissime chance da rete e così porta a casa i tre punti.

Lazio-Fiorentina: diretta live e sintesi

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA

90′ + 4′ E’ FINITA! LA LAZIO TORNA ALLA VITTORIA DOPO UNA PARTITA SOFFERTA, CANCELLA LE SCORIE DEL DERBY E DI FRANCOFORTE CON UNA PROVA DI CUORE.

90′ + 3′ Cross dalla destra di Biraghi, Pezzella incoccia però non centra la porta. La Lazio può respirare.

90′ Super intevento di Acerbi che tocca quanto basta un assist di Fernandes per mandare il pallone fuori dalla disponiblità degli attaccanti viola.

88′ Correa in contropiede arriva al limite dell’area e tira forte, parata in angolo di Lafont.

87′ Tiro al volo di Eysseric, bene Strakosha. L’estremo difensore perde tempo su una ribattuta e viene ammonito.

86′ La Lazio cala il baricentro, ora è assedio dei toscani. Sottil in area viene fermato.

85′ Immobile esce dal terreno di gioco con molta sorpresa, è il tempo di Berisha.

84′ Brivido nella schiena dei tifosi biancocelesti, Chiesa si libera il destro ma trova un attentissimo Strakosha.

81′ Grande progressione di Lulic che si fa tutto il campo da sinistra a destra e poi calcia, centrale e Lafont ha vita facile.

80′ Ultima carta per Pioli, il giovane Sottil prende il posto di Pjaca.

70′ Lampo di Correa che scappa verso la porta, Vitor Hugo lo stende e finisce sul taccuino.

69′ Simulazione in area di Correa: Orsato utilizza lo stesso metro di giudizio ed estrae il cartellino giallo.

64′ Eysseric entra in campo per la squadra ospite: Pioli chiama in panchina l’ex Roma Gerson.

57′ Inzaghi capisce le difficoltà di Wallace con Chiesa e lo sostituisce, subentra Luiz Felipe.

56′ Adesso è la Fiorentina a farsi pericolosa, Milenkovic non inquadra lo specchio da buona posizione.

55′ Altra parata di Strakosha che respinge il tiro di Gerson.

53′ Primo cambio per Simone Inzaghi: tra gli applausi del pubblico di casa, Caicedo fa spazio a Correa.

52′ Cartellino giallo anche per Marusic, fallo tattico su Simeone.

46′ Via, si parte! Questa volta è la Lazio ovviamente a muovere il primo pallone.

Compagini nuovamente in campo. Per Pioli subito un cambio: Edmilson Fernandes prende il posto di Benassi. Si attende solo il fischio dell’arbitro.

SINTESI PRIMO TEMPO – E’ stata una divertente prima frazione tra Lazio e Fiorentina con molte occasioni da gol da entrambe le parti. Pallino del gioco nella mani soprattutto dei padroni di casa, ma anche gli ospiti non sono rimasti a guardare. La chance più pericolosa capita sui piedi di Benassi, poco cinico nello sfruttare un clamoroso errore in retropassaggio di Wallace. Poi passa in vantaggio la Lazio con il solito Ciro Immobile, lui invece spietato a spingere la palla in rete. Tanto lavoro per Orsato che deve ricorrere più volte all’utilizzo del Var.

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE LA MOVIOLA

45′ + 3′ Gerson ammonito per simulazione. Il direttore di gara ha aspettato che l’azione terminasse per sanzionare il centrocampista viola.

44′ La Fiorentina protesta per un presunto fallo di Acerbi su Simeone. Anche in questo caso Orsato lascia correre.

43′ Incerto Lafont su calcio di punizione molto insidioso. La palla sbuca improvvisamente e non riesce a trattenerla, nessuno calciatore laziale è lesto a spingerla nel sacco. Anche Caicedo recrimina per una trattenuta.

37′ CIRO IMMOBILE! LAZIO IN VANTAGGIO SU AZIONE DI CALCIO D’ANGOLO. RADU SPIZZA IL CROSS DI LUCAS LEIVA E L’ATTACCANTE NUMERO 21 SUL SECONDO PALO SPINGE LA PALLA IN RETE. NULLA DA FARE PER LAFONT CHE DEVIA MA NON EVITA IL GOL.

35′ Giallo anche per Pjaca: Immobile stava per entrare in area, ma è stato trattenuto prima dell’ingresso.

34′ Altro giallo per la Lazio, ammonito Caicedo. Adesso dall’Olimpico piovono fischi per la direzione di gara dell’arbitro.

28′ Lafont esce dall’area e frana a valanga su Lucas Leiva. Orsato consulta il Var perchè ci sono i presupposti per fallo da ultimo uomo. Alla fine però nulla di grave, si riparte con palla alla Fiorentina.

27′ Clamoroso errore in disimpegno di Wallace, Benassi non ne approfitta e Strakosha manda in angolo.

26′ Cartellino giallo per Lulic in ritardo su Milenkovic: giallo che sembre comunque eccesivo

24′ Marusic supera Pjaca e va al traversone, Caicedo prende bene il tempo al difensore, di testa non inquadra la porta.

22′ Orsato consulta il Var per una presunta gomitata di Parolo su Gerson. Non c’è nulla, quindi si riparte.

14′ Milinkovic ha una buona occasione all’interno dell’area piccola. Il serbo non è ben coordinato e la sfera finisce debole sul fondo.

13′ Cross di Lulic dalla sinistra, Lafont va a vuoto in uscita, c’è però Vitor Hugo a rifugiarsi in angolo.

11′ Ancora Parolo alla battuta. Il tiro è debole, il portiere para facile.

7′ Si fa vedere in avanti la Fiorentina, ma la conclussione da fuori di Pjaca è completamente sballata.

1′ Subito bene la Lazio: Parolo tira dal limite e sfiora il palo alla sinistra di Lafont.

1′ Partiti! Battono gli ospiti che in maglia viola attaccano da Curva Sud verso Nord.

Le squadre sono in campo, manca ormai pochissimo all’inizio della partita!

Lazio-Fiorentina: il tabellino e le pagelle

LAZIO (3-5-2) – Strakosha 6; Wallace 4.5 (dal 57′ Luiz Felipe 6), Acerbi 6, Radu 6.5; Marusic 5.5, Parolo 6, Leiva5.5 , Milinkovic 5, Lulic 6; Immobile 7 (dall’85 Berisha 6), Caicedo 6 (dal 53′ Correa 6).

FIORENTINA (4-3-3) – Lafont 5.5; Milenkovic 6, Pezzella 6, Vitor Hugo 5, Biraghi 6; Benassi 5 (dal 45′ Fernandes 6), Veretout 6, Gerson 5.5 (dal 64′ Eysseric 5.5); Chiesa 6.5, Simeone 5.5, Pjaca 5 (dall’80’ Sottil 6).

Marcatori: Immobile 37′
Ammoniti: Lulic, Caicedo, Marusic, Correa, Strakosha (L) Pjaca, Gerson, Vitor Hugo (F)
Espulsi:

Lazio-Fiorentina: le formazioni ufficiali

Sorpresa nel reparto offensivo per Simone Inzaghi che sorprende tutti: solo panchina per Luis Alberto, in attacco con Immobile c’è Caicedo. In difesa torna Radu, confermato Wallace. Il centrocampo invece non si tocca. Stefano Pioli conferma le sensazioni della vigilia, può contare sul recuperato Benassi. Davanti Chiesa e Pjaca sono a sostegno di Simeone.

LAZIO (3-5-2) – Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Immobile, Caicedo.

FIORETINA (4-3-3) – Lafont; Milinkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Pjaca.

Lazio-Fiorentina: le probabili formazioni

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. A disp.: (Proto, Guerrieri, Bastos, Luiz Felipe, Caceres, Patric, Cataldi, Badelj, Murgia, Berisha, Correa, Caicedo). All. Inzaghi.

FIORETINA (4-3-3): Lafont; Milinkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Pjaca. A disp.: (Dragowski, Ceccherini, Diks, Hancko, Laurini, Dabo, Fernandes, Norgaard, Eysseric, Mirallas, Thereau, Vlahovic). All. Pioli

Lazio-Fiorentina: i precedenti del match

È il primo incontro stagionale tra Lazio e Fiorentina e sarà utile anche a capire i valori delle contendenti alla zona Europa. I biancocelesti hanno vinto sei delle ultime nove partite di Serie A contro i viola (con un pareggio e due sconfitte), trovando sempre la via del gol. L’ultima sfida ad aprile 2018, che ha visto al Franchi prevalere la squadra di Inzaghi, capace di vincere con un rocambolesco 4-3. All’andata, invece, 1-1 all’Olimpico firmato Lulic-Babacar. A proposito di gol: le ultime sei sfide in Serie A tra Fiorentina e Lazio hanno visto entrambe le squadre andare a segno, per un totale di 28 gol complessivi (oltre i quattro di media a match). Lazio-Fiorentina sarà sicuramente una sfida suggestiva per Stefano Pioli, che dal 2014 al 2016 ha seduto proprio sulla panchina biancoceleste. La sua Fiorentina è, insieme all’Udinese, una delle due uniche squadre di questo campionato a non aver ancora subito gol nella prima mezz’ora di gioco. Due i gol segnati invece dai biancocelesti entro il 30’, entrambi contro il Genoa. I calci piazzati possono risultare decisivi: la Lazio è la squadra che ha subito più reti (3) da punizione indiretta in questa Serie A: tre degli ultimi quattro gol incassati sono arrivati in questo modo. Dato preoccupante, soprattutto a giudicare dal fatto che la Fiorentina è la squadra di questo campionato che ha mandato più giocatori in gol di testa: ben tre, Benassi, Milenkovic e Simeone. E neppure i numeri di Ciro Immobile dicono bene a Inzaghi: tra le squadre affrontate almeno tre volte in Serie A, infatti, la Fiorentina è l’unica contro cui l’attaccante non ha mai segnato (zero reti e ben quattro sconfitte in sette gare contro i viola).

Lazio-Fiorentina: l’arbitro del match

L’8ª giornata di Serie A TIM Lazio-Fiorentina, in programma domenica 7 ottobre alle ore 15:00 allo Stadio Olimpico di Roma, sarà diretta dal signor Daniele Orsato (sez. di Schio). Assistenti: Costanzo-Prenna IV Uomo: Abbattista V.A.R.: Guida. A.V.A.R.: Vuoto. Il fischietto veneto ha già diretto i biancocelesti in 29 occasioni: il bilancio di quest’ultime sorride alla Prima Squadra della Capitale. In 11 circostanze la Lazio ha ottenuto i 3 punti, in 12 un punto ed in 6 è uscita sconfitta. Nella passata stagione, Orsato ha diretto la squadra di Inzaghi alla quarta giornata di Serie A: in quell’occasione, i biancocelesti affrontarono e sconfissero il Genoa in trasferta per 3-2. Successivamente, la Lazio ottenne tre punti nel match disputato contro la Sampdoria allo Stadio Olimpico e diretto proprio dal fischietto di Schio. Domenica prossima, Orsato arbitrerà per la terza volta un confronto tra i biancocelesti e la Fiorentina: il primo incontro risale al 22 marzo del 2008, giorno in cui i viola riuscirono a far valere il fattore casa battendo la Lazio al Franchi per 1-0. In seguito, il direttore di gara di Schio ha arbitrato la gara Lazio-Fiorentina del 6 ottobre 2013: in tale occasione, le due compagini pareggiarono per 0-0.

Lazio-Fiorentina streaming: dove vederla in Tv

Dopo la doppia sconfitta contro Roma ed Eintracht, la Lazio di Inzaghi è chiamata a ripartire dalla gara interna contro la Fiorentina. L’armata di Pioli, reduce da alcuni importanti successi – ultimo tra tutti quello della settimana scorsa contro l’Atalanta – non sarà un avversario semplice per i biancocelesti, che dovranno lottare fino al 90′ per ottenere punti pesanti per le posizioni importanti della classifica. Appuntamento dunque alle ore 15, quando – all’Olimpico di Roma – le due compagini inizieranno a darsi battaglia. La gara sarà visibile – oltre a tutti coloro che riempiranno le gradinate dell’impianto romano – agli abbonati DAZN, che dovranno dunque sintonizzarsi sull’innovativa piattaforma per seguire le prestazioni di Immobile e compagni.

Articolo precedente
FormelloRadu al break: «Oggi è un battaglia, non possiamo perdere»
Prossimo articolo
OrsatoLa moviola di Lazio-Fiorentina: gara di fuoco per Orsato e quel fallo su Caicedo…