La provincia di Buenos Aires porta Zarate in tribunale

© foto www.imagephotoagency.it

Stagione da dimenticare per Mauro Zarate, non basta esser messo fuori rosa alla Lazio, adesso ci si mette di mezzo anche una vicenda giudiziaria in Argentina. L’ARBA è l’agenzia di ricossione della provincia di Buenos Aires e ha iniziato a multate i vari vip che non hanno pagato una tassa per la patente e la guida di SUV e auto di lusso, tra questi anche Zarate come molti calciatori famosi (Botta, Sessa e Cardetti su tutti). Il processo prenderà il via prossimamente e a minutouno.com il presidente dell’ARBA Martin Di Bella ha dichiarato: “Queste persone hanno messo in chiaro di non voler patteggiare con la provincia e quindi risponderanno direttamente alla giustizia”.

 

Articolo precedente
Nome nuovo per il centrocampo: piace Taider del Bologna
Prossimo articolo
Calcioscommesse: la Procura di Bologna chiede l’archiviazione per Portanova