Juventus, Peluso: “Quando mi prese la Lazio…”

© foto www.imagephotoagency.it

Federico Peluso nell’ultima finestra di mercato è passato alla Juventus e ha realizzato il suo grande sogno, quello di vestire la maglia di una big italiana. Però il 28enne terzino romano non dimentica i primi calci tirati ad un pallone: “Giocavo ovunque, mi bastava avere un pallone e non sapevo trattenermi, tanto che a cinque anni entrai in una scuola calcio – riporta il sito ufficiale della società bianconera -. Poi, a otto anni e mezzo, mi prese la Lazio, con cui ho fatto tutta la trafila nelle giovanili. Ricordo ancora quando mi diedero la borsa: era come un sogno che si avverava, anche perché venivo da una famiglia di fede biancoceleste e quella notte non chiusi occhio”. Ricordi indelebili.

Articolo precedente
Pereirinha su Twitter: “Domani è molto importante…”
Prossimo articolo
Reja a Radiosei: “Questa Lazio può far bene, che peccato non aver preso Guarin”