Connettiti con noi

2015

Infermeria, dott. Salvatori: “Tutto ok per Basta. Lulic freme per rientrare, Marchetti e Gentiletti non sono ancora pronti”

Pubblicato

su

Ripresi gli allenamenti a Formello e come di consueto non poteva mancare il punto sull’infermeria biancoceleste con il dottor Stefano Salvatori ai microfoni di Lazio Style Radio: “Per i ragazzi presenti oggi all’allenamento non c’è niente da evidenziare, la settimana di pausa non comporta alterazioni e non crea problemi o disagi. Il peso degli atleti verrà valutato nei prossimi giorni. L’unica nota da comunicare è il rientro di Kishna qui a Formello dopo l’intervento. Siamo ancora in una fase di lavoro fisioterapico, in cui si cerca di recuperare il tono muscolare e la mobilità dell’articolazione. L’atleta ha iniziato oggi con doppie sedute: seguirà una fase in piscina e palestra, poi lavorerà anche sul campo. Abbiamo sentito il collega che lo ha operato e abbiamo concordato di fargli svolgere tutto il lavoro di recupero qui per evitargli troppi viaggi. Nei prossimi giorni faremo un controllo strumentale e stabiliremo quanto prima come fargli svolgere il lavoro sul campo.  Per quel che riguarda Lulic oggi pomeriggio ha un controllo clinico dal chirurgo plastico, Senad freme per rientrare, aspettiamo il responso nelle prossime ore del consulto clinico per capire che margine abbiamo per lavorare con lui. Si deve rispettare un protocollo particolare per questo tipo di problema, vorrebbe liberarsi da tutori vari che gli limitano il lavoro. Il tutore è limitante sia per lui che per noi, però bisogna evitare un rientro precoce all’attività agonistica. Cercheremo sempre di ascoltare le perplessità del chirurgo che lo ha operato, è giusto che sia così. Basta si è allenato regolarmente, Marchetti sta facendo terapie, non può eseguire lavoro in campo e faremo anche per lui un controllo a fine settimana per valutare il suo rientro. Gentiletti quando rientrerà non sarà ancora pronto”.