Rivivi la diretta – Petkovic: “Ho fiducia nei miei ragazzi. Hernanes e Saha? Vediamo nelle prossime ore…”

© foto www.imagephotoagency.it

(PREMI F5 PER AGGIORNARE LA DIRETTA) 

Rivivi la diretta scritta della conferenza stampa di Vladimir Petkovic in vista del big match di domani sera allo stadio Olimpico tra Lazio e Napoli.

 

Partita fondamentale per la stagione?
“Si e no, abbiamo fatto tanto, ma dobbiamo ancora lavorare. Vincendo ci possiamo avvicinare alle prime due”.

Come sta la squadra? Dopo Palermo ha avuto qualche difficoltà.
“Mentalmente e fisicamente non stiamo in difficoltà, ma ci sono stati degli episodi che ci hanno punito. Io sono fiducioso e oggi per la prima volta ci alleniamo tutti quanti insieme dopo le amichevoli”.

Hernanes?
“Staserà parlerò con lui e anche con gli altri che non stanno tanto bene. Domani mattina deciderò chi mandere in campo. I convocati li diramerò domani, perché la mattina abbiamo ancora un allenamento”.

Il Napoli fa paura?
“No assolutamente, questo è un gioco, naturalmente è una squadra molto forte e noi vogliamo dimostrare che ce la possiamo giocare con tutti e lottare per i primi posti”.

Il Napoli è superiore?
“Il calcio è anche un gioco d’azzardo, bisogna puntare sul rosso e alcune volte sul nero. All’andata abbiamo giocato bene i primi minuti e poi abbiamo avuto delle difficoltà. Adesso però ci siamo ripresi”.

Klose?
“Giocatori come Klose sono sempre importanti. Noi dobbiamo ritornare la Lazio che è stata ammirata nelle scorse partite e nessuno è indispensabile”.

All’andata avete commesso degli errori.
“Noi i primi minuti abbiamo giocato bene, poi abbiamo commesso delle ingenuità, anche nei momenti difficili dobbiamo rialzarci”.

Nelle ultime partite è venuta meno la solidità difensiva della Lazio.
“Se andiamo ad analizzare i gol c’è più una responsabilità individuale che collettiva. Bisogna avare concentrazione e dare tutto per la squadra”.

Ritiene il Napoli sullo stesso livello della Juventus?
“Leggendo e sentendo si capisce che ci sono solo due candidate per il titolo. Ma questo a noi fa piacere e così vogliamo dimostrare che c’è anche la Lazio”.

Come procede l’inserimento di Saha?
“E’ un giocatore che non si discute, purtroppo nell’ultimo periodo non ha giocato, ma con la sua esperienza può aiutare la squadra anche solo per qualche minuto”.

Il presidente Lotito ha detto che questa squadra ha una mentalità da provinciale.
“Questo lo dovete chiedere al presidente, io difendo sempre la mia squadra”.

Si aspettava un solo punto contro tre squadre di bassa classifica?
“In queste tre partite la squadra ha dimostrato di essere pronta e sono sicuro che i miei ragazzi daranno tutto per vincere la partita di domani sera”.

Articolo precedente
Napoli, ag. Maggio: “In campo contro la Lazio? Deciderà…”
Prossimo articolo
Giordano contro Tare: “Dove sono finiti i giovani talenti romani?”