Formello – Dubbio modulo: dipende da Dias… Radu out

© foto www.imagephotoagency.it

E’ la vigilia di Udinese-Lazio, l’anticipo della trentatreesima gara del campionato di Serie A in programma domani sera al Friuli alle 20:45. E’ la gara tra le due squadre che si sono scontrate per due anni consecutivi per il posto in Champions (ha avuto la meglio sempre Guidolin) e che quest’anno invece saranno costrette a giocarsi un posto in Europa League. E’ una gara fondamentale per entrambe, soprattutto per la Lazio che non può permettersi di perdere ulteriore terreno in classifica.

Il nodo principale riguarda Andrè Dias. Il difensore brasiliano si allena col gruppo da Mercoledì e sarà convocato. Se Petkovic decidesse di farlo partire dall’inizio, si opterebbe per un 3-5-1-1 che prevede Marchetti tra i pali, terzetto di difesa composto da Biava, Dias appunto e Ciani. Candreva e Gonzalez esterni con Hernanes, Ledesma e Onazi a centrocampo. Davanti, Mauri è in netto vantaggio su Ederson per una maglia dietro a Miroslav Klose, che si è regolarmente allenato col gruppo. Senza Dias sarà invece schierato il solito 4-1-4-1 con Gonzalez, Biava, Ciani e Stankevicius in difesa. Non ce la fa Stefan Radu: il terzino rumeno non si è allenato col gruppo per una contusione alla caviglia. Torna a riassaporare il terreno di gioco dopo quasi due mesi invece Adboulay Konko, che partirà comunque dalla panchina.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-1-1) – Marchetti; Biava, Dias, Ciani; Candreva, Hernanes, Ledesma, Onazi, Gonzalez; Mauri; Klose.

 

Dai nostri inviati, Matteo Mansueti e Fabiano Di Stefano

Articolo precedente
Il prefetto Pecoraro sul derby: “Bisogna creare sicurezza”
Prossimo articolo
Derby Coppa Italia, Alemanno: “Ho proposto di anticiparlo di una settimana”