Dopo Brocchi, Matuzalem colpisce ancora. Krsticic: “E’ entrato per far male”

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il fallo su Brocchi, Matuzalem ha colpito ancora. Il centrocampista ex Lazio da quando è passato in gennaio al genoa si sta facendo una fama non proprio ottimale, vale a dire quella di giocatore spaccaossa… Cristian Brocchi è stato la prima vittima e ha dovuto interrompere anzitempo la stagione, domenica nel derby il doriano Krsticic è stato il secondo a finire sotto le grinfie del brasiliano. Anche il serbo è ai box fino a fine stagione e a Il Secolo XIX ha così commentato l’accaduto: “Matuzalem? Se voleva proprio colpire me quello non lo posso dire, posso dirvi che sicuramente è entrato per far male. La palla era ormai avanti, se vuoi colpire la palla o anche colpire senza fare male vai con il collo del piede. Io gioco con il suo stesso ruolo, queste cose le so bene. Lui invece è arrivato con il piede a martello. Era da rosso, non importavano i pochi minuti trascorsi dal fischio iniziale. Là si vede la personalità di un arbitro. Un fallo da espulsione lo è sempre, non c’è un minuto giusto. Poi dopo la partita ci siamo rivisti, Matuzalem mi ha chiesto scusa, ma ridacchiava, se mi colpiva poco più in su mi spaccava la gamba

Articolo precedente
Il delegato Cochi sulla finale: “La data andrebbe spostata”
Prossimo articolo
Juventus, Asamoah: “Gran partita contro la Lazio”