Derby, barriere in Curva Nord rimosse e boom ai botteghini

© foto www.imagephotoagency.it

I lavori di rimozione delle barriere sono stati completati in Curva Nord, domenica inizieranno anche per la Curva Sud: la notizia ha scatenato i tifosi capitolini che si sono riversati ai botteghini per acquistare i biglietti del derby di ritorno della semifinale di Coppa Italia

In Curva Nord sono già state rimosse le barriere, il maquillage è stato realizzato ieri. Domenica invece sarà il giorno per togliere le divisioni anche nella Curva Sud e preparare per il derby di ritorno di Coppa Italia uno stadio Olimpico stracolmo come i vecchi tempi. Era quello che da tempo volevano le frange organzzate del tifo romano, così ieri, finalmente, sono entrate in azione le squadre specializzate per iniziare il piano di smantellamento dei divisori. Un lavoro completato nel giro di qualche ora. La Nord resterà chiusa per la partita di dopodomani sera della Roma con l’Empoli e intanto saranno completate le ultime operazioni di sgombero dell’area. Verrà tarato il sistema di telecamere, che era stato potenziato già all’atto del dimezzamento dei divisori. Domenica (o forse sabato notte) il personale specializzato tornerà in pista per rendere anche la Curva Sud libera dalle barriere: martedì sera però, come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport, aumenterà anche il numero degli steward per il controllo dei due settori, mentre nessuna novità è stata annunciata riguardo le vie di accesso esterne alle curve. Si torna al derby di notte e senza barriere: un patrimonio da preservare e difendere, tocca adesso ai tifosi guadagnarsi la fiducia.

BIGLIETTI – Il countdown che accompagna il derby si avvia alla conclusione e aumenta ora dopo ora il numero dei biglietti staccati. Un bel colpo d’occhio è quello che si attendono Roma e Lazio, ma anche (e soprattutto) i tifosi, sempre più vogliosi di colorare l’Olimpico. Siamo ormai a cinque giorni dalla sfida che vedrà le due squadre della Capitale finire il discorso iniziato il primo marzo, quando i ragazzi di Simone Inzaghi, trascinati dai gol di Milinkovic ed Immobile portarono a casa la gara d’andata. Sono stati già venduti oltre 30.000 tagliandi, l’obiettivo è raggiungere quota 50.000.

QUI ROMA – Con la giornata di ieri, durante la quale sono state staccate alcune centinaia di biglietti, è stata superata la soglia delle 20.000 presenze giallorosse. Esaurita la Curva Sud, che vedrà il ritorno dei gruppi organizzati, al rientro allo stadio dopo oltre un anno e mezzo di assenza: sempre più concreta l’ipotesi che il ritorno di semifinale di Coppa Italia riesca a superare l’affluenza registrata in occasione di Roma-Lione, quando gli spettatori furono 45.000: sarà il nuovo record stagionale.

QUI LAZIO – Deciso e continuo l’aumento dei sostenitori laziali che hanno già prenotato un posto per il derby. I tagliandi a disposizione sono 20.000, suddivisi in 7.000 per la Curva Nord, 5.500 per i Distinti Nord-Ovest e Nord-Est (a breve saranno in vendita) e gli altri disponibili per la Montemario lato Nord. Per quanto riguarda la Nord, siamo a un passo dal tutto esaurito: letteralmente è caccia all’ultimo biglietto. Anche nei Distinti Nord-Ovest, confinanti con la Tribuna Montemario, si attende l’esaurimento posti. La stima attuale si aggira intorno ai 13.000 tagliandi già venduti e si prevede ancora un notevole incremento nei prossimi giorni.