Connettiti con noi

Hanno Detto

Condò: «La Lazio ha una novità ma manca il colpo da “Fiumicino”»

Pubblicato

su

Paolo Condò ha analizzato sulle colonne di Repubblica la Lazio e il suo calciomercato. Le sue dichiarazioni

Paolo Condò ha analizzato sulle colonne di Repubblica la Lazio e il suo calciomercato. Le sue dichiarazioni.

SARRI«La centralità di Sarri è la grande novità della Lazio. I tempi di consegna vanno sottolineati una seconda volta perché Sarri ha bisogno dell’estate per un lavoro intensivo. Sarri più di altri tecnici soffre il mercato last-minute. Lotito ha deciso quest’anno di assecondare il suo allenatore. Sarri si è guadagnato questo sostegno con una prima stagione visibilmente costituente».

ILIC«La richiesta di ingaggiare Ilic al posto di Luis Alberto va nel senso di migliorare la fase di possesso senza pagare troppo in creatività. Lo spagnolo con Inzaghi, palla persa, poteva rifiatare e aspettare che altri lo facessero per lui. Nel calcio di Sarri questo privilegio può essere concesso al massimo al centravanti. Il potere guadagnato da Sarri è stato ceduto da Tare, come sempre succede quando si crea un asse diretto fra presidente e allenatore».

CALCIOMERCATO – «Sarà un anno importante per la Lazio. Il salto in avanti della Roma ha messo in ombra il buon mercato dei biancocelesti. Un aspetto che in una piazza come quella capitolina non può passare in secondo piano. Manca il colpo mediatico, quello in grado di portare i tifosi a Fiumicino. Al contempo può affidarsi a due grandi calciatori come Milinkovic-Savic e Immobile».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.