Calcioscommesse: ex Lazio Signori e Mauri rinviati a giudizio

Mauri lazio calcioscommesse
© foto www.imagephotoagency.it

Processo sul calcioscommesse iniziato nel 2011 da un’inchiste della Procura di Cremo: il Gup di Bologna ha mandato a giudizio 31 dei 32 imputati, fra cui gli ex Lazio Mauri e Signori

Andranno a giudizio insieme ad altri 29 imputati due ex bandiere della Lazio, Stefano Mauri e Beppe Signori. E’ questa la decisione del giudice delle udienze preliminari del Tribunale di Bologna, Fracesca Zavaglia, a proposito dell’inchiesta sul calcioscommesse. Solo per uno degli imputati (un commercialista) il gup ha stabilito il non luogo a procedere per non aver commesso il fatto. In attesa del pronunciamento della Suprema Corte, il processo proseguirà nel capoluogo emiliano. La prossima udienza è fissata per il 19 giugno.

Articolo precedente
irratiTorino-Lazio, l’arbitro è Irrati: bilancio equilibrato, simpatia mai conquistata
Prossimo articolo
Luis AlbertoCalciomercato, retroscena Luis Alberto: la Lazio ha rifiutato due maxi offerte