Calciomercato Lazio, Marchetti (Sky) e la verità su Milinkovic: «Pochi giorni e poi…»

© foto www.imagephotoagency.it

L’esperto di mercato Luca Marchetti ha parlato del gioiello della Lazio: «Per Milinkovic ancora poco tempo…»

Sergej Milinkovic-Savic si allena sereno e si prepara per la prossima stagione con i compagni biancocelesti. Il tam tam mediatico intorno a lui non lo scalfisce, il suo unico pensiero è prepararsi al meglio per presentarsi ai nastri di partenza al top della condizione. E’ un professionista serio, è regolarmente in ritiro e non forza la mano per andare via. La Lazio aspetta, senza patemi o timori di alcun genere. La posizione della società è chiara: vendere Milinkovic non è una priorità del mercato laziale. Se addio sarà, avverrà solo in presenza della famosa offerta indecente. Lotito pretende 150 milioni, con una proposta da 120 milioni però, si potrebbe cominciare a parlare. Chelsea e Manchester United sembrano ormai tagliate fuori dalla corsa al talento serbo: il mercato in Premier chiude in giornata e dall’Inghilterra non arrivano segnali. L’esperto di mercato Luca Marchetti a Sky Sport ha parlato della posizione di Milinkovic-Savic, confermando che la Lazio resta in attesa senza ansie di alcun tipo.

L’ATTESA STA PER FINIRE – Ancora 8 giorni per conoscere la verità. Luca Marchetti durante la trasmissione Calciomercato ha disegnato nel dettaglio il reale scenario sul futuro di Milinkovic: «Nessuno ha accontentato Lotito con offerte sopra ai 120 milioni di euro. Alla Lazio non hanno la sensazione che possa arrivarne qualcuna a breve e fra qualche giorno il club biancoceleste riterrà chiuso il mercato in uscita per Milinkovic-Savic, perchè anche se dovesse arrivare un’offerta clamorosa poi ci sarebbe poco tempo per andare a reinvestire una parte di quei soldi».

 

Paolo Pieramici – LazioNews24

Articolo precedente
inter keitaKeita, parla l’agente FIFA Marchione: «Complimenti a Tare, non era un colpo ‘da Lazio’»
Prossimo articolo
sprocati calciomercato lazioCalciomercato, Parma deciso su Sprocati: vicina la fumata bianca