Bufera Zarate, dal Velez passa al Boca: i tifosi bruciano la maglia, il fratello: «Per noi non esiste più!»

zarate
© foto www.imagephotoagency.it

Il passaggio di Mauro Zarate dal Velez al Boca ha scatenato l’ira dei tifosi e della famiglia

Si sa che i tradimenti nel mondo del calcio rimangono scolpiti come un’onta per sempre. E’ quello che sta succedendo in queste ore all’ex biancoceleste Mauro Zarate colpevole di aver tradito la fiducia dei tifosi del Velez trasferendosi al Boca. Come riporta la Gazzetta dello Sport la notizia ha scatenato l’ira dei tifosi, ai quali l’attaccante ad inizio anno aveva promesso che non avrebbe indossato nessun’altra maglia di nessun’altra squadra argentina. Promessa infranta e a prenderla male non sono stati solo i tifosi, alcuni dei quali hanno fatto dei falò bruciano la sua maglia numero 9, ma anche la famiglia che non si aspettava tutto questo. Soprattutto l’ex agente e fratello Rolando lo ha allontanato pubblicamente: «Mauro non è più credibile. Ha distrutto una famiglia intera, prendendo una decisione di cui nessuno era a conoscenza e che nessuno si sarebbe mai aspettato. Per tutti noi è stata come una pugnalata al cuore e non esistono scuse che tengano. Abbiamo rotto ogni rapporto e per noi semplicemente non esiste più». Dal canto suo Maurito ha pubblicato un lungo post di scuse su Instagram rivolto ai tifosi, ammettendo di non aver rispettato la parola data.

 

Articolo precedente
Ufficiale, Lazio: Tounkara ceduto in prestito allo Schaffhausen
Prossimo articolo
BerishaUfficiale, Berisha è un nuovo giocatore della Lazio: «Ora sono un’aquila!» – Video