Acerbi: «Il calcio insegna a vivere, a combattere nella sconfitta e nella vittoria»

© foto Twitter @OfficialSSLazio

Lazio Social – Francesco Acerbi ha pubblicato su Instagram un video in cui spiega gli insegnamenti che lo hanno fatto crescere come uomo

Per essere un ottimo calciatore, bisogna prima essere una grande persona. E sotto questo aspetto la Lazio, con l’acquisto di Francesco Acerbi, ci ha preso in pieno. Il difensore ha commosso tutti nel 2014, tornando a giocare dopo aver vinto la sua battaglia contro un tumore. La sua presenza porterà un grande apporto all’interno dello spogliatoio biancoceleste, lo dimostra un video pubblicato su Instagram in cui parla del calcio e del suo valore all’interno della vita di un uomo. Ecco il suo discorso: «Il calcio mi insegna a vivere. Ognuno di noi ha un proprio carattere, quindi ti insegna a stare con tante persone. Può darsi che qualcuno non ti stia particolarmente simpatico, però bisogna andare tutti nella stessa direzione e combattere insieme nelle sconffitte e nelle vittorie, soprattutto nelle sconfitte. Ti insegna a stare nel mondo, a vivere con gli altri sapendo che ci sono tante persone che ti seguono. Cercare prima di non deludere se stessi e chi ha fiducia in noi, come l’allenatore e i tifosi. E’ un insieme di cose che ti fanno crescere, se vuoi crescere».

Articolo precedente
cataldiCalciomercato, Chievo e Parma bussano alla Lazio per due centrocampisti
Prossimo articolo
26 maggioMauri: «Ritorno alla Lazio? Lo spero, ho parlato con Lotito e Tare…»