VINTAGE GOALS – 1984: cuore Lazio, la vittoria sul Genoa valse la salvezza… – VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

E’ il 1984 e la Lazio lotta per la salvezza, contro il Genoa i biancocelesti guadagnano 2 punti che sarebbero diventati oro…

Vincere aiuta a vincere, arriva il Genoa dell’ex-Ballardini all’Olimpico e la Lazio deve dare continuità ai risultati per ritrovare se stessa dopo un avvio con molte ombre e poche luci. Nel Genoa la luce si chiama Piatek, l’impatto col campionato italiano del polacco è stato devastante ed il centravanti rossoblù vuole continuare a stupire. Lottare per andare finalmente in Champions, questo l’obiettivo degli uomini di Inzaghi. C’era una volta però un Lazio-Genoa quasi drammatico, il traguardo da raggiungere per entrambe era la salvezza. Torniamo indietro con la mente… nel  1984. Le emittenti di tutto il mondo cominciano a trasmettere uno spot pubblicitario che, come il suo protagonista, avrebbe fatto storia. Il marchio Pepsi, infatti, ingaggia come testimonial Michael Jackson. In Italia vige il governo Craxi e Sandro Pertini è il presidente della repubblica. In tv c’è la pubblicità del Commodore 64 e tra le bimbe Poochie è la cagnolina più famosa. Gigi Sabani presenta Ok il prezzo è giusto e il cartone animato di punta di Italia 1 è La stella della senna’. È l’anno in cui Vasco Rossi diventa una star,Fotoromanza di Gianna Nannini domina tra i singoli eLa donna cannone di De Gregori è tra le più ascoltate alla radio. La domenica però l’appuntamento è con l’immortaleTutto il calcio minuto per minuto. E’ il 29 Gennaio dell’84 e nel vecchio Olimpico si gioca Lazio-Genoa. L’avvento di Giorgio Chinaglia in veste di presidente della società ha reso la tifoseria e l’ambiente biancoceleste frizzanti ed entusiasti, ben presto però la classifica piange e l’incubo della serie B incombe. I ragazzi di mister Carosi, orfani dell’infortunato Bruno Giordano, devono gettare il cuore oltre l’ostacolo e, in una partita dai toni agonistici elevati, la Lazio guadagna due punti che si riveleranno fondamentali per la definitiva salvezza: i biancocelesti resteranno in A grazie alla classifica avulsa, proprio ai danni del Genoa. Riviviamo quella vittoria fondamentale con le immagini dell’epoca.

TABELLINO DELLA PARTITA:
29 gennaio 1984 – Campionato Italiano di calcio Divisione Nazionale Serie A 1983/84 – XVIII giornata

LAZIO: Orsi, Filisetti, Spinozzi, Vinazzani, Piscedda, Podavini, D’Amico, Manfredonia, Meluso (73′ Cupini), Laudrup, Marini. A disp. Cacciatori, Miele, Piraccini, Piga. All. Carosi.

GENOA: Martina, Canuti, Testoni (85′ Bosetti), Faccenda, Romano II, Policano, R.Bergamaschi (68′ Eloi), Mileti, Antonelli, P.Benedetti, Briaschi. A disp. N.Favaro, Eranio, Zannino. All. Simoni.

Arbitro: D’Elia (Salerno).

Marcatori: 41′ Mileti, 57′ Manfredonia, 68′ D’Amico (rig).

Note: giornata soleggiata, terreno buono.

Spettatori: 45.000 circa

Paolo Pieramici – LazioNews24

Articolo precedente
Suor paolaLazio, ecco il nuovo coro della Curva Nord – FOTO
Prossimo articolo
diritti tvSerie A: ecco le partite del weekend trasmesse su Dazn