Vincenzo Paparelli, il racconto di un tifoso presente il 28 ottobre 1979

torneo
© foto @Instagram

Paparelli, il ricordo di un tifoso di quella giornata

Sono passati 39 anni dalla tragica scomparsa di Vincenzo Paparelli (QUI la notizia). In molti hanno ricordato il tifoso biancoceleste morto il 28 ottobre del 1979, prima del derby tra Lazio e Roma. Di seguito il racconto di un tifoso presente all’Olimpico quel giorno.

LA STORIA – Mi trovavo sedicenne, alla stadio quel giorno del 28 ottobre 1979 al derby, con due amici della Roma ed uno dell’Inter. Ero in curva sud perché vedevamo i derby a turno nelle curve (e gli ultimi 15 minuti delle partite di Roma e Lazio perché aprivano i cancelli), sempre insieme, a prescindere, con il rispetto che si doveva ai colori opposti. Non si era capito la gravità di quel che stava accadendo, allora non c’erano telefonini o altro, una volta a casa abbiamo visto l’orrore in TV, un padre di famiglia con il razzo nell’occhio tirato dalla Curva Sud della Roma. Io e i miei amici da quel giorno abbiamo visto il nostro calcio disincantato svanire! Una preghiera per Vincenzo Paparelli, ucciso da un calcio infame.

Articolo precedente
convocati inter spalletti candrevaInter, i convocati di Spalletti: la decisione su Nainggolan
Prossimo articolo
lazio-interLazio-Inter, allerta meteo: gli aggiornamenti