Tommaso Paradiso: «Passione per la Lazio? Vi racconto come è nata…»

Paradiso
© foto Instagram

Tommaso Paradiso tra Lazio e Fantacalcio: «Ho puntato su Leiva, Correa e Immobile»

Tommaso Paradiso e la passione per la Lazio. Il frontman dei Thegiornalisti non ha mai nascosto il suo tifo per i colori biancocelesti (QUI la notizia). Intervistato dalla rivista Fuorigioco, il cantante ha raccontato come è nato questo amore per la prima squadra della Capitale. «Perché mio zio Foffo mi ha fatto innamorare della Lazio. Mi portava lui allo stadio da bambino. Poi ci sono andato con Ermanno Pansa, ora allenatore dell’Atetico Vescovio. C’è un legame importante con mio zio e con tutta la mia famiglia. Mi sono innamorato dei giocatori dell’era Cragnotti. Fortissimi, vincevano. Boksic, Signori, Casiraghi, i primi veri miti. Poi Nesta, Stam , Peruzzi, Mihajlovic, Simone Inzaghi che ci allena adesso. Oggi c’è Ciro Immobile. Se lo conosco? Non ancora, ma ho visto che posta qualcosa con le mie canzoni. Al Fantacalcio mi sono ritrovato con lui e Inglese come attaccanti. Gli altri giocatori? Marchetti e Radu in porta, Fazio, Zampano del Frosinone, Masiello in difesa. Ho voluto Kessie a centrocampo, ma anche due laziali come Leiva e Correa».

Articolo precedente
nestaNesta: «Allenatore? Mi ispiro a Zeman ed Eriksson»
Prossimo articolo
lazio milinkovic-savicRomania-Serbia, Milinkovic in campo 30 minuti