Szczesny: «Totti? Il vero capitano della Roma era De Rossi!»

© foto www.imagephotoagency.it

Wojciech Szczesny ha parlato dell’importanza differente di Francesco Totti e Daniele De Rossi, nello spogliatoio della Roma

Ai microfoni del canale polacco, Foot Truck, il portiere della Juventus Wojciech Szczesny, è tornato a parlare della sua esperienza nella Roma dal 2015 al 2017. In particolare ha sottolineato le leadership differente all’interno dello spogliatoio di Totti e De Rossi: «I tifosi della Roma erano follemente innamorati di Totti, un amore che forse non era sano per la squadra. Quando le cose non andavano bene e lui si alzava dalla panchina per iniziare il riscaldamento, improvvisamente lo stadio si svegliava. Sembrava quasi iniziasse una nuova partita. Questo perché Totti era una leggenda della Roma, una figura talmente forte che probabilmente lo era anche più della Roma stessa».

DE ROSSISzczesny chiude l’argomento Roma, con un’affermazione abbastanza forte, proprio sui due: «Per me il vero capitano della squadra è sempre stato Daniele De Rossi. Da un certo punto di vista, c’era Totti e poi c’era la Roma. Invece Daniele è stato la vera anima dello spogliatoio».