Simone Inzaghi: “Brava Lazio. A Milano possiamo giocarcela”

© foto www.imagephotoagency.it

Non c’è tempo per rilassarsi in casa Lazio. Dopo l’importante vittoria di lunedì sera sul Pescara, infatti, gli uomini di Petkovic devono già concentrarsi sul fondamentale scontro diretto con il Milan di Max Allegri. Intervistato dai microfoni di Lazio Style Radio 100.7, l’ex attaccante biancoceleste Simone Inzaghi ha inquadrato la situazione del club capitolino: “Ieri i ragazzi sono stati bravi a sbloccare il risultato con un gran Radu, poi la partita si è messa sui binari giusti.” Una partita sbloccata da un unico tema ricorrente, quello dei tiri dalla distanza. “Quando giochi contro difese chiuse è giusto tirare da fuori, la Lazio ha nelle sue corde queste possibilità. Lo sguardo di Inzaghi si sposta poi sul big match in programma sabato sera a San Siro: “Sabato è uno scontro diretto, il Milan sta facendo bene ma dovremo andar là e giocarcela. Giocando in casa cercherà di attaccare e la Lazio dovrà essere brava a non scoprirsi. Rispetto alla gara d’andata qualcosa è cambiato, il Milan stava andando male e adesso è tornato a giocarsi il 3°-4° posto. Senz’altro la Lazio ha mantenuto il proprio cammino mentre il Milan ha fatto qualcosa di straordinario. Cambiamento dovuto a Montolivo che secondo me è il vero fulcro del gioco, ha tecnica, tattica, testa, in questo momento è il centrocampista italiano più forte in circolazione. Più di Balotelli? Secondo me si”. Nella Lazio Floccari sta andando benissimo ma mi sta sorprendendo tantissimo Radu, protagonista di un grande momento. Mi dispiace per Konko: è stato penalizzato dagli infortuni. Speriamo non si nulla di grave perchè serve tantissimo alla squadra”.

Articolo precedente
Scommesse, cambiano le quote per lo scudetto
Prossimo articolo
Milan, la società chiama i tifosi per il big match contro la Lazio