Ritorno di fiamma per Belhadj?

© foto www.imagephotoagency.it

Nadir Belhadj fu molto vicino a vestire la maglia biancoceleste nell’estate del 2010, quando la Lazio era in trattativa col Portsmouth per concludere un’operazione che avrebbe portato a Roma lui e Kevin Prince Boateng. Com’è noto non se ne fece più nulla perchè le squadre non riuscirono a trovare la giusta intesa economica: “Contrariamente a quello che ho letto o sentito, non sono andato in Qatar per soldi. A quel tempo, il Portsmouth era in difficoltà economiche e l’Al-Sadd ha fatto l’offerta più interessante. C’era la Lazio, ma non si è accordata sul prezzo. Belhadj è andato poi a giocare in Qatar tra le fila dell’Al Sadd.

Oggi il suo contratto con il club qatariota è in scadenza, e per il terzino sinistro franco-algerino sembra esserci un rinnovato interesse da parte della Lazio. Che però non è l’unica squadra a seguire Belhadj: sulle sue tracce, infatti,ci sono anche Fiorentina e Benfica. Lui sembra possibilista su un suo trasferimento in Italia: “Mi siederò con il mio procuratore e ne parleremo. Se ci fosse la possibilità non ci sarebbero motivi per dire di no.

Articolo precedente
Ledesma: “Ho accettato con orgoglio la maglia azzurra”
Prossimo articolo
Diretta/Live – I risultati finali della Serie A