PAIDEIA – Controlli alla schiena per Strakosha

© foto www.imagephotoagency.it

Pochi minuti fa il portiere della Lazio, Thomas Strakosha, si è recato in clinica Paideia per sottoporsi a dei controlli strumentali

Ha varcato le porte della clinica Paideia il portiere biancoceleste Thomas Strakosha, che da ormai tanto tempo convive con un forte dolore alla schiena. Il fratello Dimitris con un post su Instagram (qui le sue parole), ha svelato come il numero uno della Lazio, convivesse da tempo con questo problema.

INFORTUNIO STRAKOSHA – Tant’è che nell’ultima settimana, stando a quanto riportato da Radiosei, pare che il portiere non si sia mai allenato. Strakosha come molti suoi compagni è stato costretto a stringere i denti e come rivelato proprio da suo fratello, da più di qualche giorno andava avanti con delle infiltrazioni per sconfiggere il dolore. Non dovrebbe comunque essere nulla di grave per l’albanese che potrebbe non rispondere alla chiamata della propria Nazionale, impegnata contro Kosovo e Ucraina, in programma il 29 maggio e il 2 giugno. Nessun problema in vista del prossimo ritiro, dove Thomas sarà presente per continuare a difendere la porta della ‘sua’ Lazio.

Articolo precedente
Immobile lazioSerie A, Immobile o Icardi: ecco chi è capocannoniere secondo il regolamento
Prossimo articolo
Felipe Anderson calciomercato lazioL’orgoglio di Felipe Anderson: «Non mollare mai» – FOTO