Connettiti con noi

Hanno Detto

Luis Enrique: «Gli allenatori pensano solo alla difesa, che noia»

Pubblicato

su

Luis Enrique analizza le partite di Qatar 2022 e si sofferma sulle idee tattiche dei tecnici che si basano principalmente sulla difesa

Il mondiale è entrato nel vivo con anche i primi verdetti visto le qualificazioni ottenute da Olanda, Usa, Inghilterra e Senegal. Ma non tutti si riescono a divertire, come ad esempio Luis Enrique e lo spiega su Twich.

DIFESA – «Siamo arrivati ad un punto in cui ci siamo persi. La prima cosa che dovremmo insegnare agli allenatori è che si tratta di uno spettacolo, uno show. Se ci sono 50mila o 100mila spettatori allo stadio, dobbiamo pensare che poi ce ne sono altri milioni a casa.»

«È come assistere a uno spettacolo che ti annoia. Alla fine a teatro non ci va più nessuno. Il problema è che le esigenze dell’allenatore obbligano tutti a giocare in difesa. Si vede nei Mondiali che attaccano solo quando sei sotto nel risultato.»

«Io vedo le cose diversamente, credo sia uno spettacolo e bisogna provarci per mostrare alla gente che vuoi giocare per i tifosi»

News

video

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.