Lazio e Juventus in visita da Papa Francesco: «Siate esempio di lealtà e umanità» – FOTO

© foto Ins Citta' del Vaticano 01/05/2013 - udienza generale / foto Insidefoto/Image nella foto: Papa Francesco

Papa Francesco ha incontrato le rose di Lazio e Juventus, finaliste di Coppa Italia e ha fatto un discorso sui valori dello sport

Una giornata speciale per le due squadre che saranno impegnate nella finale di Coppa Italia domani sera allo stadio Olimpico. I calciatori di Lazio e Juventus hanno incontrato questa mattina Papa Francesco nella Sala Clementina, insieme ai dirigenti della Lega Nazionale Professionisti della Serie A capitanati da Maurizio Beretta. «Mi congratulo con le due squadre, Juventus e Lazio, che oltre a raggiungere ottimi risultati, sono molto amate dagli sportivi. – Riporta il sito acistampa.com – Significa testimoniare gli autentici valori dello sport. Coloro che sono considerati campioni diventano facilmente figure di riferimento. Perciò ogni gara è una prova di equilibrio, di padronanza di sé, di osservanza delle regole. Chi, col proprio comportamento, sa dare prova di tutto ciò, diventa un esempio per i suoi ammiratori. E’ quello che auguro ad ognuno di voi: di essere testimoni di lealtà, di onestà, di concordia e di umanità»Il Papa ricorda le violenze che si verificano all’interno degli stadi e conclude: «Turbano il sereno svolgimento delle partite e il sano divertimento della gente. Auspico che, per quanto è in vostro potere, possiate sempre aiutare l’attività sportiva a rimanere tale e, grazie all’impegno personale di tutti, ad essere motivo di coesione tra gli sportivi e nell’intera società. Vi ringrazio di cuore per la vostra visita e vi auguro di fare davvero una bella partita!».