Lazio in cerca di equilibrio, nei secondi tempi subiti troppi gol

Lazio juve
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, i numeri dicono che nei secondi tempo la squadra subisce troppe reti: adesso toccherà ad Inzaghi risolvere la situazione

La partenza sprint e poi le rimonte: è questo ciò che è capitato alla Lazio nelle ultime due partite, contro Spal e Cluj. Una squadra che non riesce a reggere il ritmo per tutti e novanta minuti. Le motivazioni possono essere ricondotte alla preparazione atletica, all’età media della squadra (QUI la notizia) fino all’impostazione e alla gestione della partita. Bisogna saper leggere i momenti chiave della gara: c’è una fase per attaccare e un’altra per difendere. Il calo fisico è normale, prevedibile. Non si possono mantenere gli stessi ritmi per novavanta minuti, per questa ragione bisogna gestire le forze. Cosa che alla Lazio non è accaduto ultimamente, che è sempre caduta nei secondi tempi.

Come ricordato dal Corriere dello Sport, 12 gol, degli ultimi 16 subiti, sono stati incassati nel secondo tempo. Una tendenza già esistente nella passata stagione e che trova conferma dopo l’ultima sosta. Serve più equilibrio, Inzaghi lo sa bene e lavorerà per ritrovarlo.